stockisti

Gli Stockisti: Evasione fiscale da 50 Milioni di Euro

1192 0

Gli Stockisti, noto e-commerce italiano del I-Tech, in special modo famoso per i vantaggiosissimi prezzi per smartphone e tablet, sta affrontando in queste ora un blitz da parte della Polizia di Stato e l’Ufficio delle dogane di Roma.

Per ora sono stati effettuati 10 arresti per 18 misure cautelari, 8 persone risultano in questo momento latitanti, per i reati di associazione per delinquere finalizzata all’evasione fiscale.

Le indagini in corso hanno portato a galla il complesso sistema creato dagli stockisti. Infatti il rito riusciva a proporre prodotti fortemente scontati grazie all’evasione dell’iva. In tal modo la società che gestiva il sito era in grado di fare concorrenza ai colossi del mercato online, consentendo una riduzione dei costi della percentuale dovuta allo stato.

La società maltese che gestisce il sito, nel corso degli anni ha operato nominando ogni anno una diversa società concessionaria esclusiva per l’Italia, che si prefiggevano lo scopo di rendere difficili i controlli del fisco italiano, rendendo occulta la relativa documentazione contabile/amministrativa ed irreperibili i relativi rappresentanti legali.

Gli Investigatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dell’Ufficio delle Dogane, con il coordinamento della Procura di Roma, hanno individuato tra i colpevoli anche tre commercialisti ed un collaboratore fiscale che si sono prestati a svolgere l’attività fraudolenta dal punto di vista degli adempimenti tributari. La Polizia Postale sta procedendo ad oscurare il sito dove venivano commercializzati i prodotti che aveva un volume di affari di oltre 250 milioni di euro.

(fonte agi.it)

Ignazio Piras

Ignazio Piras

Da che ho ricordi... ricordo di essere un NERD