Honshù

Recensione Honshù Riuscirete ad accumulare terre, fama e ricchezza nel Giappone Feudale?

3 0

Honshù è un gioco di carte, in cui i giocatori, a capo di potenti e nobili casate Giapponesi del periodo Feudale, dovranno accumulare terre, fama e ricchezza per poter vincere.

Honshù è un gioco di Kalle Malioja edito in Italia da Playagame Edizioni e fa parte di una serie di 4 giochi di carte, il primo di questa serie è Dungeon Rush.

Honshù

Caratteristiche:

Giocatori: 2-4
Durata Partita: 30 minuti
Età: 8+
Peso prodotto: 174 g

Contenuto:

  • 40 Segnalini Risorsa (10 Blu, 10 Marroni, 10 Grigi e 10 Gialli)
  • 6 Carte provincia iniziale (lato A uguale per tutti, lato B diverso in ogni carta per partire più impegnative)
  • 60 Carte Mappa numerate da 1 a 60
  • 8 carte varianti di punteggio
  • 5 carte ordine di gioco (numerate da 1 a 5)
  • 5 carte riepilogo punteggio
  • 1 blocchetto segnapunti

Honshù

Regole Base:

-Le Carte Mappa:
Sono presenti nel gioco 6 carte provincia iniziale e 60 carte mappa. Queste sono divise in 6 caselle, ogni casella può essere

  • Bosco (ogni casella bosco visibile vale 2 punti nel conteggio finale)
  • Città (nel conteggio finale ogni casella città appartenente al proprio distretto cittadino più grande, vale 1 punto)
  • Produzione (Durante la fase di costruzione, su ogni nuova casella produzione visibile, verrà posizionata la risorsa corrispondente
  • Fabbrica (se a fine partita possiamo spostare una risorsa corrispondente sulla fabbrica, questa vale 2/3/4 punti a seconda di quanto indicato sulla carta)
  • Lago (Nel conteggio finale, i tutti i distretti lacustri vanno in conteggio, la prima casella di ognuno vale 1 ma ogni casella lacustre consecutiva vale 3 punti)
  • Magione (non danno punteggio, ma in caso di parità chi ha più caselle magione vince la partita)

Dopo aver deciso quale lato della carta provincia iniziale utilizzare (A o B) ne viene distribuita una ad ogni giocatore, che la posizionerà scoperta sul tavolo di gioco piazzandoci sopra le risorse corrispondenti indicate nella casella produzione, queste carte rappresentano la base di partenza dei nostri territori. Verranno poi distribuite 6 Carte Mappa ad ogni giocatore, le rimanenti formeranno il mazzo di pesca. Fatto questo distribuite casualmente ad ogni giocatore una carta Ordine di Gioco che definirà l’ordine per il primo turno di gioco.

Il gioco dura 12 Turni ciascuno dei quali si suddivide in 2 fasi, Supremazia e Costruzione.

Honshù

Fase di Supremazia:

Partendo dal Giocatore con la carta ordine di gioco 1 e proseguendo in ordine crescente, ogni giocatore posizionerà sul tavolo 1 carta mappa. Chi posizionerà la carta mappa con il valore più alto diventerà il primo giocatore e gli altri a scalare. Il valore della carta mappa è dato dal numero riportato in alto, ma possiamo potenziare una carta aggiungendole 50 punti posizionandole sopra una risorsa a nostra disposizione, anche i giocatori seguenti possono potenziare le proprie carte a patto di poter usare la stessa risorsa, una volta usate le risorse in questo modo vengono riposte nella riserva comune. Es: il primo giocatore gioca la carta di valore 59, il secondo giocatore gioca la carta 10 ma aggiunge una risorsa blu, la carta mappa vale in questo caso 60 punti, il terzo giocatore non ha risorse blu quindi deve giocare la carta 40 senza potenziamenti, il quarto giocatore invece gioca la carta 12 ed avendo a disposizione una risorsa blu decide di potenziarla facendola diventare 62. In questo caso il giocatore 4 diventa primo il 2 rimane secondo, il precedente primo giocatore diventa terzo e il 3 diventa quarto.

Seguendo l’ordine appena stabilito ogni giocatore a turno sceglie una delle carte presenti sul tavolo per aggiungerla alla propria mappa.

Fase di Costruzione:

In questa fase seguendo il nuovo ordine di gioco i giocatori ampliano la propria mappa, piazzando la carta appena acquisita, sopra o sotto una o più caselle di una carta già presente sulla propria mappa, lasciando visibile almeno una casella della nuova carta. Su ogni casella produzione visibile della nuova carta verrà posiziona una risorsa corrispondente. Se con la nuova carta copriamo una casella produzione su cui è presente una risorsa, quella risorsa va rimessa nella riserva comune. Eccezione: le caselle lago presenti nelle carte devono essere sempre visibili.

Honshù

Turni Seguenti:

Il giocatore con la carta ordine numero 1 inizia la nuova fase di supremazia.

Dopo il Terzo turno, ogni giocatore passa le 3 carte rimanenti nella propria mano al giocatore alla propria sinistra

Dopo il Sesto turno, si ridistribuiscono 6 carte ad ogni giocatore

Dopo il Nono turno, ogni giocatore passa le 3 carte rimanenti nella propria mano al giocatore alla propria destra

Dopo il Dodicesimo turno, il gioco finisce e si procede con il conteggio punti.

Conclusioni:

Honshù è il tipico gioco “Easy to learn, Hard to Master”, infatti  è molto semplice da spiegare ed apprendere, ma allo stesso tempo richiede del tempo per poter essere giocato al massimo delle potenzialità. Consigliato sia come introduzione nel mondo boardgames, sia per i giocatori incalliti. Nella confezione sono presenti delle carte varianti che modificano leggermente alcune regole, in modo da dare più longevità a questo ottimo titolo.

Honshù

 

 

 

 

Ignazio Piras

Ignazio Piras

Da che ho ricordi... ricordo di essere un NERD