Gakeen, il robot magnetico

5100 0

Gakeen, il robot magnetico (Magune Robo Ga Kīn) è un anime, ideato da Shinobu Urakawa e Tomoyoshi Katsumada, prodotto dalla Toei Animation nel 1976 per un totale di 39 episodi.

In Italia vennero trasmessi i primi 26 episodi su reti TV private – la prima fu Telenova – a partire dal novembre 1980. I successivi sono stati doppiati da Yamato Video e pubblicati in VHS prima e DVD poi. Recentemente, nel 2005, la serie è stata trasmessa su Italia Teen Television.

Trama:
La terra viene invasa dagli Izariti, un popolo extraterrestre giunto sulla Terra circa 200.000 anni prima. Tuttavia essi non riuscirono ad attuare il loro scopo: infatti mentre i terrestri si univano, formando delle comunità per migliorare le loro condizioni di vita e combattere contro i numerosi animali selvaggi, gli Izariti non vollero collaborare tra loro e da soli non riuscirono a salvarsi: molti furono uccisi e rimasero pochi superstiti.
Malconci com’erano e debilitati dalle condizioni atmosferiche poco adatte alla loro costituzione, furono costretti a ritirarsi nelle profondità marine. A distanza di migliaia di anni hanno ripreso il loro piano di conquista, a seguito dell’imminente collisione di Izar con un altro pianeta.
Gli Izariti guidati dal Capitano Brain coadiuvato dai vari ministri, sfruttano la loro avanzata tecnologia per creare i Mostri sintentici, orribili mostri risultato della combinazione di animali e vegetali con componenti meccaniche.
Nonostante il pericolo incombente, il prof. Kazuki, esimio scienziato giapponese, viene deriso ed ignorato dai membri del Congresso Mondiale, quando parla della presenza aliena sul nostro pianeta.
Il professore allora affida il destino del pianeta a due giovani guerrieri, il karateka Takeru e la figlia Mai, entrambi dotati di fantastici poteri che permettono loro di riunirsi in un solo essere formando l’invincibile Robot Magnetico Gakeen.

I personaggi:
Takeru Hoyo
Protagonista principale della storia è Takeru Hoyo, campione di arti marziali in eterno conflitto col padre, famosissimo maestro e allenatore.
Takeru, una volta adolescente, decide di lasciare la casa natale, con un unico e ben preciso ideale: battere il padre, per dimostrargli che può diventare più forte di lui anche senza i suoi allenamenti e rifarsi delle angherie subite da bambino.
Molti anni addietro, durante una gita familiare, Takeru e la madre furono colpiti da un fulmine; la madre morì sul colpo ma il figlio invece resistette incredibilmente alla violenta scarica elettrica, in quanto il suo corpo possiede una naturale resistenza all’elettricità. Per questo motivo viene reclutato dal dottor Kazuki che lo rende l’Uomo Magnete Plus, capace di combinarsi con Mai, l’Uomo Magnete Minus e diventare così il porente robot Gakeen.
Cinico e scontroso per il turbolento passato, il ragazzo farà molta fatica ad integrarsi con il gruppo del Dottor Kazuki ma alla fine, comprese le sue responsabilità, diverrà uno strenuo difensore della terra e ritroverà il rapporto col padre.

Mai Kazuki
Figlia del professor Kazuki, viene da questo addestrata per diventare l’Uomo Magnete Minus e diventare parte del robot Gackeen.
La ragazza sacrifica la sua gioventù per assecondare l’opera scientifica del padre e permettergli di raggiungere il risultato perseguito. Giorno dopo giorno Mai sopporta incredibili torture chiusa in una capsula sostenuta dallo stesso amore per il genitore e per l’intera umanità.
Dolce e femminile, combatte senza risparmiarsi eseguendo ciecamente gli ordini cercando di trascinare e addomesticare l’irruento Takeru.
Guida una navetta chiamata “Spirito Angelico” con la quale si aggancia al robot Mighty.

Dottor Kazuki Hakase
Il professore, dopo la morte della moglie, ha dedicato anima e corpo allo studio dell’ uomo magnete, conducendo i suoi esperimenti sul corpo della figlia Mai.
Il luminare, quando scopre la minaccia Azzarita viene deriso dalla comunità scientifica e si troverà da solo ad affrontare gli alieni. Riuscirà nell’intento di formare una squadra difensiva terrestre, reclutando tra gli altri il giovane Takeru e facendone l’Uomo Magnete Plus che combinato con Mai potrà dare origine al robot Gakeen.
Comandante della Divina Libertà, la base navale del team, è dotato di notevole intuito, saggezza ed una grande conoscenza scientifica, che gli permettono di affrontare sempre qualunque situazione.
Hitoshi Komatsu
Ragazzo altruista e generoso, molto combattivo e responsabile è uno dei piloti dell’aereo Delivery.
Cresciuto in un orfanatrofio, il ragazzo capisce l’importanza della collaborazione e del lavoro di gruppo al contrario di Takeru che spesso si dimostra egoista e solitario e proprio per questo i due entreranno in conflitto.
Futoshi
Pilota dell’aereo Delivery e membro dell’equipaggio della Divina Libertà.
Anche Futoshi si trova spesso in contrasto con Takeru, di cui non sopporta l’atteggiamento sbruffone e strafottente che spesso dimostra di fronte alle situazioni affrontate dalla squadra.
Tensai
Cresciuto in un piccolo villaggio montano, situato nel nord-est del Giappone, Tensai è l’intellettuale del gruppo addetto alla parte tecnica e meccanica.
Di bassa statura, non ama particolarmente mettersi in mostra e non avendo doti atletiche particolari, preferisce ignorare Takeru piuttosto che contrastarlo come i suoi due compagni.

I Nemici:
Gli Azzariti (Izel Seijin)
Duecentomila anni fa una popolazione dello spazio, gli Azzariti, cercarono di conquistare la Terra, ma fallirono perchè la loro composizione non era compatibile con l’atmosfera terrestre. Parte di loro si rifugiò nel fondale oceanico, dove costruirono una base permanente. Ora Izar, il loro pianeta di origine, sta entrando in rotta di collisione con un altro corpo celeste, pertanto hanno ripreso l’antico piano di invasione per salvarsi dall’imminente catastrofe. A tal fine gli alieni impiegano i cosiddetti Mostri Sintetici, realizzati attraverso il trattamento genetico di diverse creature organiche terrestri (sia animali che vegetali) sintetizzate e combinate con componenti meccaniche nonchè ingigantite da una grande energia. Gli Azzariti sono guidati dal Capitano Brain, coadiuvati dal ministro Radar Robot, dai Generali Staffy e Kokrow e dal Comandante Ombra.
Imperatore della Stella Izar
Imperatore del popolo Azzarita. Visibile solo da uno schermo, ogni volta rimprovera i suoi subordinati per i continui fallimenti.
Generale Comandante Brain
Comandante capo delle flotte Azzarite dotatodi di un cervello delle dimensioni spropositate (da qui il nome Brain). Il popolo azzarita si trovava sulla terra già da 200 mila anni ma la mancata collaborazione con gli umani li ha fatti quasi estinguere, relegandoli sul fondo degli abissi. Ora intendono riconquistare ciò che un tempo era anche loro: la superficie terrestre.
Staffy
Generale Staffy. Unico ufficiale di sesso femminile, il capo ha l’aspetto di una stella marina.
Kokrow
Generale dall’aspetto mostruoso. Spesso in conflitto con gli altri generali per il successo dell’attacco alieno.
Ministro Radar Robot
Ministro Radar Robot. E’ il responsabile dei servizi segreti dell’Impero Azzarita.

I Mecha:
La Divina Libertà
La superfortezza volante Divina Libertà è un’enorme nave di 62.000 tonnellate ancorata al porto della baia di Tokyo; è in grado di volare, ed al suo interno ospita il laboratorio di difesa terrestre. E’ dalla nave che vengono lanciati i componenti di Gakeen, ogniqualvolta i ragazzi si uniscono nella Croce d’incanto.
Comandante della nave è il prof. Kazuki, amico di famiglia di Takeru, il quale assistette all’incidente nel quale la madre del ragazzo perse la vita.
Armi: Onda Magnetica, Raggi Ultravioletti, Catene Magnetiche, Onda d’urto.

Delivery (Delivery Gou)
Mezzo aereo pilotato da Hitoshi, Futoshi e Tensai. Viene utilizzato per azioni di supporto al Gakeen, salvare civili, trasportare nuove armi e svolgere missioni chirurgiche.

Takeru e Mai portano al polso un amplificatore magnetico, il quale emette delle scariche magnetiche ad altissima intensità che permette loro di trasformarsi in qualunque momento nell’Uomo Magnete Plus e nell’Uomo Magnete Minus.
Entrambi hanno a loro disposizione una navicella, le quali si innestano ciascuna in un mini-robot in grado di volare: Plyzer è il mini-robot di Takeru, Mighty è quello di Mai.

Plyzer
Takeru guida una moto con la quale si aggancia al robot Plyzer. Si trasforma nell’Uomo Magnete Plus, carica positiva dell’elettromagnetismo di Gakeen.
Altezza: 15 metri, Peso: 20 tonnellate
Armi: Pugni Bolas, Raggio Plyzer, Stelle Invincibili, Missili Penetranti, Razzi Ausiliari, Vessillo Tagliente.

Mighty
Mai guida una navetta con la quale si aggancia al robot Mighty. Si trasforma nell’Uomo Magnete Minus, carica negativa dell’elettromagnetismo di Gakeen.
La moto di Takeru e la navetta di Mai vengono utilizzati come abitacoli per i due robot.
Altezza: 14metri, Peso: 20 tonnellate
Armi: Pugni Bolas, Raggio Mighty, Aghi Minus / Atomici, Missili Penetranti / missili atomici, Vessillo Tagliente.

La trasformazione in Gakeen
Al momento della trasformazione i due giovani si lanciano dai robot e, volteggiando in aria, si uniscono in una posizione chiamata “Croce d’incanto” che li trasforma in due esagoni uniti i quali diventeranno la fibbia del robot.
Dalla base intanto vengono lanciati i componenti che si congiungono con l’elemento costituito dalla fusione dei due ragazzi.
Nel frattempo i due robot, Plyzer e Mighty, attraverso il “Cambio di combinazione” si trasformano e diventano due razzi che Gackeen usa per volare, diventando una sorta di prolungamenti delle braccia del robot.
Durante l’unione magnetica dei componenti Takeru e Mai gridano : “Uomo magnete in un solo essere!!”
Il punto debole di Gakeen sono le gambe la quali si surriscaldano in caso di uso eccessivo. Per questo verranno introdotte delle ruote impiegate in luogo degli arti inferiori e che costituiranno anche una possente arma offensiva.


Gakeen

Il robot è il risultato dell’unione magnetica di più componenti. I piloti sono Takeru e Mai che controllano l’automa con la loro volontà; essi infatti sono parte fisica del robot e la loro coscienza si trova all’interno della fibbia a forma di doppio esagono, risultato della trasformazione dei loro giovani corpi nel procedimento chiamato croce d’incanto.
Altezza: 50 metri; Peso: 70 tonnellate.
Armi: Piede Tagliente, Uragano Atomico, Artigli d’Acciaio, Pugni Taglienti, Attacco della Grande Ruota, Raggi Gakeen, Cambio di combinazione(Plyzer e Mighty diventano due razzi che consentono a Gakeen di volare), Vessillo tagliente, Missili del Vessillo Tagliente, Tempesta Magnetica, Attacco Ravvicinato, Boomerang della Grande Ruota, Nunchaku Gakeen, Potenza Scavatrice, Carro armato corazzato Gakeen, Missili Gakeen, Ali Supersoniche.

Carro Armato Variant
L’arma finale di Gakeen,può agire anche separatamente dal robot che lo comanda a distanza per mezzo del “richiamo magnetico
I “Cingoli” sono tra le armi più efficaci del mezzo, ma anche le sue “Ali Supersoniche” sono in grado di squarciare la corazza dei mostri sintetici.Il Variant dispone anche di Missili e Raggi-Variant.Il Variant stesso se lanciato alla sua massima velocità rappresenta un arma terrificante in grado di penetrare nel corpo dei mostri e distruggerli.

Alan Rossi

Alan Rossi

Esperto di anime, è l'enciclopedia vivente di vecchi anime e di Tokusatsu!