Capcom vuole consigli su un possibile Resident Evil 2 HD

921 0

Proprio così. Durante la giornata di oggi, Capcom, tramite un comunicato su Facebook, ha scritto ai giocatori e fan della serie consigli su come produrre un possibile Resident Evil 2 HD.

Di seguito il comunicato:

Sappiamo bene che i nostri fan desiderano ardentemente mettere le mani sul remake di Resident Evil 2, stiamo ascoltando i vostri pareri da molti anni e il desiderio di una riedizione di questo titolo è fortissimo tra i videogiocatori. Per questo chiediamo il vostro parere, vogliamo capire come dovremo approcciarci allo sviluppo del gioco, vi invitiamo a esprimere la vostra più sincera opinione sul remake di Resident Evil 2 e perchè no, anche sul futuro e sull’identità del brand”.

 

Resident-Evil-2-gamesnote
Resident Evil 2: Reborn utilizza le meccaniche di gameplay del quarto capitolo

Ebbene: Capcom sembra volenterosa di creare Remake dei suoi titoli più blasonati, tuttavia esiste già un progetto parallelo di un remake di RE2: Resident Evil 2: Reborn. Sviluppato da un team totalmente italiano, gli Invader Gamers, propone i livelli del secondo capitolo della serie videoludica Horror più famosa con il motore grafico del quarto, sfruttando gli stessi meccanismi di gameplay. Volete sapere una cosa HOT? Sarà totalmente gratuito. Per quanto riguarda invece il remake ufficiale, aspettatevi di spendere 20 euro per un gioco che avete già giocato.

Perché se non lo avete giocato, allora non avete giocato a nulla.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.