Direttamente dal passato, spuntano fuori contenuti inediti di Crash Bandicoot

1520 0

Chi l’avrebbe mai pensato che, negli anni 90, Universal Interactive Studios avrebbe azzeccato l’idea di chiudere il gioco Crash Bandicoot, una volta finito, con un cartone animato completamente disegnato a mano e non in animazione 3D?

Questo video, postato originariamente da David Siller, mostra l’introduzione, un video commerciale e il finale di gioco. Stando a quanto dichiarato, l’idea dei corti, seppur ambiziosa e divertente, non fu mai stata utilizzata o incorporata nel prodotto finale come un piacevole “easter egg”. Una volta che Universal Interactive Studios ottenne la licenza, Sony preferì puntare esclusivamente sul 3D; addirittura, molte persone che hanno lavorato al videogioco originale, non sanno dell’esistenza di questi cortometraggi.

Come se non bastasse, era stato pensato di aggiungere una possibile serie animata oltre a quella presente nel videogioco, influenzata secondo lo stile di animazione della popolare serie animata degli Animaniacs e di molte altre popolari serie di quel periodo. Come se non bastasse ancora, era stato, addirittura, pensato di aggiungere un’attrazione basata sul “marsupiale peramele” nei parchi a tema della Universal e Universal Interactive Studios aveva offerto consulenza sulla realizzazione: ovviamente tutto ciò non fu mai realizzato, abbandonando l’idea di un Crash Badicoot diverso da come oggi noi lo conosciamo.