Phil Spencer vuole creare nuove IP esclusive per Xbox One

1605 0

Direttamente dal China Joy 2015, fiera cinese dedicata all’attività ludica e all’intrattenimento elettronico, Phil Spencer, quel simpatico grassoccio uomo di mezza età a capo della divisione Xbox, ha dichiarato con determinazione la volontà di portare nell’universo Xbox più esclusive lasciando in disparte gli accordi terze parti:

“La mia strategia rivolve più attorno ai nostri franchise first party, e investire di più su franchise che possediamo, e probabilmente meno su esclusive per contenuti dalle terze parti. Voglio avere forti relazioni con le terze parti, ma pagare per molte esclusive third party non è la nostra strategia.

Quest’anno, col fatto che stiamo lanciando Halo 5, Gears of War, Forza 6, Fable, ci possiamo concentrare su questo e offrirvi la migliore line-up che abbiate mai visto basandoci davvero sui franchise che sono in nostro possesso. È fantastico avere Tomb Raider come parte della nostra line-up, ma investire su i titoli first party, come vedrete alla gamescom la prossima settimana, è davvero il fulcro della nostra strategia.

phil_spencer
Phil Spencer è sicuramente uno degli attuali personalità più influenti nel mondo videoludico moderno

Phil Spencer, l’ho sempre detto, ha le idee molto chiare. Al momento lo considero l’uomo più influente nel mercato console per videogiochi e insomma: era ora che Microsoft mettesse un uomo come lui a capo di Xbox. Voglio dire: con tutti i fondi che Microsoft possiede, potrebbero tirare fuori una nuova IP ogni mese.

Nella speranza che le parole di Zio Phil non siano al solo scopo di rassicurare i possessori di Xbox One, lascio a voi i resoconti della sua politica con l’ultima console Microsoft: scrivete cosa ne pensate nei commenti!

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.