AESVI e IndiVault per i videogiochi italiani

965 0

AESVI, la nota miracolosa associazione a tutela dei videogames in Italia, ha annunciato che al prossimo Milan Gamesweek, che si svolgerà nella città di Milano dal 23 al 25 Ottobre 2015, ospiterà un’intera area tematica dedicata alle produzioni indie italiane.

Organizzata con la collaborazione di Indievault.it, permetterà ai visitatori della fiera milanese di provare con mano le straordinarie creazioni indie delle piccole aziende italiane.

logo_new
Indievault.it è una grande, importante e gioisa realtà tutta italiana

I titoli presentati saranno inediti e tutti da scroprire. Ammettiamo che anche noi di Projectnerd conosciamo poco di questi progetti, ma The Steampunk League, sviluppato da DiXidiasoft ha new-cover-for-steampunk-leaguegià attratto la nostra attenzione: immaginatevi uno scenario tipicamente vittoriano in cui Tesla viene derubato dal suo acerrimo nemico Edison e deciso a riprendersi i meriti dovuti, viaggia assieme a Lovercraft Edgard Allan Poe e Lovelace per mazzuolare di botte Thomas..FIGATA!

Difficile elencare tutte le produzioni indipendenti che saranno presentate durante il Milan GamesWeek, come Mash&Co, una simpatica avventura per giovani menti che metterà i giocatori nei panni di una Chiocciola o anche l’interessantissimo Nantucket, gioco di Picaresque Studio che mette alla prova i giocatori cacciando la leggendaria balena bianca “Moby Dick”

Ve ne sarà davvero per tutti i gusti e se tutto questo vi pare poco, sappiate che all’interno del normale padiglione espositivo della fiera si troveranno altri chicche italiane dal budget straordinario, come le celebri creazioni di Milenstone, che presenterà in anteprima il suo Sebastian Loeb Rally, fino ad arrivare a Kunos con Assetto Corsa, Super Cane Magic Zero del celebre fumettista/youtuber SIO e Hyperdrive Massacre di 34BigThings. Mancano all’appello altri titoli, ma abbiamo deciso di lasciare che il resto sia una sorpresa.

In ogni caso, ProjectNerd consiglia di andare a visitare GamesWeek soprattutto per ammirare e magari anche osannare il nostro Made in Italy videoludico sempre più apprezzato nel mondo: EVVIVA!

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.