Detroit Becom Human: Kara rivive

1284 0

Qualche tempo fa, in quel che fu un David Cage davvero ispirato, precisamente l’8 marzo 2012 Quantic Dream decise di divulgare in rete una Tech Demo che fece sognare milioni di raffinati giocatori, me compreso. La demo, denominata semplicemente “Kara“, non era altro che un piccolo video renderizzato in 3D in tempo reale dall’Hardware Ps3 (che in quell’occasione fece un lavoro straordinario), e riprendeva le fasi di testing di un robot che in qualche modo iniziò a provare emozioni.

heavy-rain-dev-showcases-new-tech-demo
Kara, nella celebre Tech Demo del 2012

Sta di fatto che al Paris Games Week (e non durante il Milan games Week 2015, francesi pezzenti), il team capitanato da Davide Gabbia ha deciso di distruggere Parigi rivelando al mondo l’esistenza di un nuovo loro progetto: Detroit Become Human. Non si sa ancora molto sul progetto, ma sappiamo che il protagonista, femminile, sarà un robot molto vicino alla condizione di “Essere Umano”, sarà ambientato nella cittadina del Banco dei Pugni e soprattutto sarà una esclusiva Ps4. Diamine sto già piangendo.

videoimage
Non so voi, ma noi troviamo grandi somiglianze con Kara..EVVIVA!

Noi di Project Nerd pensiamo che David Cage abbia ascoltato e accolto le preghiere di Agos e le abbia concretizzate in realtà, pertanto l’esistenza del progetto “Detroit Become Human” nonché la somiglianza con Kara della protagonista, sono tutte qualità di nostro merito (si, come no.. Daniel, n.d.r.).

In ogni caso la produzione sarà sempre un’ avventura grafica moderna con tutti i tratti stilistici del genere ed è anche lecito pensare che il lavoro di Cage mostrerà ancor di più i muscoli di Ps4. L’uscita del gioco tuttavia, non è ancora stata definita: solleciterò a mio modo Quantic Dream a far uscire Detroit al più presto, vero lanciarazzi atomico che stai appoggiato al mio fianco?

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=QEQfnT1eozc[/embedyt]

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.