La sigla giapponese di Lupin III è su un altro pianeta!

1647 0

 

Senza soffermarci troppo sulla vergognosa sigla italiana della nuova serie del ladro gentiluomo più famoso del mondo (salvo giusto il ritornello del mitico Giorgio Vanni),  andiamo a commentare la sigla realizzata in Giappone.

 

La differenza si nota fin da subito. In primis, la canzone è una versione remixata dell’originale “Theme From Lupin III” di Yuji Ohno che tutti conoscono. Una scelta sicuramente indovinata ad arte, visto che fa sorridere e porta la mente a ricordare i bei episodi di Lupin III con cui siamo cresciuti.

 

La domanda che viene da porsi è: perchè Moreno? Perchè inserire la componente Rap nell’anime di Lupin III? Io non me lo spiego, non è possibile che un’azienda che da decenni importa anime dal Giappone non abbia ancora compreso che la qualità di una sigla la fa un personaggio come Giorgio Vanni e non una moda o un cantante (parolona eh!) come Moreno.

 

 

Sul fronte visivo invece, vediamo come ogni personaggio viene presentato in maniera singolare, per poi riunirsi tutti insieme al termine della sigla, compreso l’ispettore Zenigata (o Zazà! ndr), tra cui la bellissima Fujiko in tutta la sua sensualità (per non dire nuda!).

 

 

Due parole sulla nuova serie

 

Lupin III l’avventura italiana è diretta da Kazuhide Tomonaga, il quale ha diretto anche i lungometraggi Il mistero di Mamo e Il Castello di Cagliostro. La sceneggiatura è affidata a Yuuya Takahasshi e la regia a Yuichiro Yano.

 

Tornando in territorio italiano, Lupin III è doppiato da Stefano Onofri, Jigen è Alessandro D’Errico, Goemon è doppiato da Antonio Palumbo, Fujiko è Alessandra Korompay e il buon vecchio Zenigata è doppiato da Rodolfo Bianchi.

 

 

Lupin III l’avventura italiana viene trasmessa dal 29 Agosto 2015 su Italia 1 ed è composta da 24 episodi.

 

Qui la sigla giapponese in tutto il suo splendore.

 

 

[embedyt]http://www.youtube.com/embed?listType=playlist&list=UURxDTCmIjgli-Xgh2KPE9dA[/embedyt]

 

Daniel Mars

Daniel Mars

Tanti anni sui videogiochi lo hanno convinto che non esiste niente di più importante del GAMEPLAY quando si parla di Gaming. Nonostante illustri capolavori moderni come Fallout 3 o il primo Dead Space, resta ancorato al passato con giochi come Earthworm Jim, Killer Istinct e Megaman X. E' anche fissato con gli X-Men, Donnie Darko e il Monopoly.