Nintendo: pioggia di videogiochi al MGW

885 0

Nintendo da sempre ha avuto un occhio di riguardo per il popolo italiano. Campagne pubblicitarie dedicate, giochi sempre ben tradotti ed eventi dislocati nelle varie grandi città della nostra Penisola hanno sempre sottolineato l’impegno dell’azienda di Kyoto nel nostro Bel Paese.

Come sapeve, ma forse non lo spete e in tal caso lo saprete, dal prossimo 23 Ottobre Milano ospiterà l’omonima Milan GamesWeek, evento fieristico organizzato con la collaborazione di AESVI in Fieramilanocity  e ogni anno sempre più importante e rilevante anche a livello Europeo.

portello_fiera_milano_city
Ahhh..fieramilanocity..il traffico, le code interminabili, l’odore di smog..che bellezza!

Sta di fatto che Nintendo consentirà ai visitatori (e quindi anche a noi di Project Nerd), di provare in anteprima e non alcune interessantissime chicche in uscita nelle prossime settimane/mesi/millenni.

Se non siete ancora convinti all’acquisto, presso lo stand Nintendo sarà possibile giocare allo splendido Bayonetta 2 e all’incredibile Splatoon i quali, se non li avete ancora acquistati, potete sicuramente considerarvi delle cattive persone. Si potrà provare Yoshi Wolly World, il titolo dedicato al draghetto più morbidoso del mondo videoludico nella sua forma ancor più morbidosa in pura lana artigianale. Zelda: Tri Force Heroes, lo zelda cooperativo per Nintendo 3DS il quale verrà pubblicato proprio in concomitanza al Milan GamesWeek, potrà essere completamente provato per i più curiosi e scettici e sinceramente noi non vediamo l’ora di metterci sopra le nostre zampacce.

The_Legend_of_Zelda_Tri_Force_Heroes_Boxart
Tre giocatori, Triplo divertimento, tripla difficoltà!

Non mancheranno in ogni caso grandi classici usciti durante gli anni scorsi, come il remake di Pokémon Rubino e Zaffiro nonché Mario Kart 8 e l’immancabile Monster Hunter 4.

Insomma: sembra che Nintendo si stia impegnando sempre di più per la fiera milanese, anche se avremmo gradito più anteprime e meno titoli già usciti, ma è anche vero che la strategia della grande N è quella di far provare i migliori titoli già usciti ai miscredenti che pensano che tali titoli non siano belli.

Chissà poi perché esistono questi miscredenti..

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.