SW: Battlefront, ridicoli requisiti PC

1551 0

Talvolta nel mondo videoludico accade che degli accordi commerciali tra aziende, i quali sono effettivamente leciti a livello internazionale, riescono in modo preponderante a dirottare un intero mercato. Nel caso dei videogiochi, gli investimenti e gli accordi dei leader del mercato hanno spesso avuto come conseguenza un cambiamento radicale delle scelte dei giocatori.

Nel caso del Pc gaming, oltre a un asfissiante marketing tradizionale, esiste un fenomeno per cui grossi publisher internazionali firmano contratti con fornitori Hardware allo scopo di una promozione reciproca. Nvidia, per esempio, mette a disposizione Kit di sviluppo per le proprie schede grafiche praticamente gratuitamente, a patto che il titolo giri meglio sulle schede grafiche Nvidia. Tali azioni vengono perseguite anche da latre aziende.

Durante lo scorso martedì, EA Games e DICE hanno divulgato i requisiti minimi e massimi per il loro nuovo gioco di punta, Star Wars: Battlefront, reboot di una piccola ed epica serie di due episodi approdata su Ps2, Xbox e Pc. Eccoli di seguito:

  • PC con Windows 7 a 64 bit o successivo
  • Processore Intel i3 6300T o equivalente
  • 8 GB di RAM
  • Nvidia GeForce GTX 660 con 2 GB di memoria dedicata o una ATI Radeon HD 7850, anch’essa con 2 GB di memoria dedicata.

Nulla di davvero eclatante: anche Battlefield 4 proponeva requisiti minimi simili in quanto, Star Wars: Battlefront utilizza il medesimo motore grafico: il Frostbite 3

Ma ecco i requisiti consigliati:

  • CPU Intel I5 6600 o equivalente,
  • 16 GB di memoria ram
  • Nvidia GeForce 970 o un AMD Radeon R9 290 con 4GB di Memoria dedicata
battlefront-1599102058ff1fe681f7f1e5726c4db50
A quanto pare per far giocare al meglio Battlefront su Pc bisogna dotarsi dell’infrastruttuza che Blizzard utilizza per i server di World of Warcraft

Ecco i miei piccoli appunti: i processori AMD non vengono minimamente citati il che mi fa pensare che EA Games o DICE abbiano fatto dei patti col diavolo con Intel in quanto Battlefield 4 e Need for Speed: Rivals sono stati sviluppati in collaborazione con i toolkit AMD ( e Intel non poteva più permetterlo).

16 GB DI MEMORIA RAM: E che? Per giocare a Battlefront si necessita di una postazione Server? Contando che Battlefield 4 con la sua prima incarnazione della terza verisone del celebre e distruttivo motore grafico ( e per forza di cose poco ottimizzato), proponeva un Hardware consigliato composto da una HD 7870, 8GB di RAM e un AMD FX 6300, ci sembra alquanto strano che per Battlefront, a oltre due anni di distanza, proponga una CPU  I5 High End 6600 e 16 GB di Ram.

halo9000
Hal 9000, il mitico computer de “2001: Odissea Nello Spazio” difficilmente riuscirebbe a far partire Star Wars: Battlefront

Strano anche che un motore grafico che punta molto sulle GPU, richieda “solo” una GTX 970 o una AMD R9 290: un titolo che richiede un processore da oltre 300 euro e un quantitativo di Ram da eguagliare un server, ci saremmo aspettati la potenza di una GTX 980 o di una AMD Fury X/ 295X2.

Ultima prova:

Need for Speed, il reboot della serie in salsa Underground, utilizzerà il medesimo motore grafico e nonostante una infrastruttura Always Online, tanti elementi a schermo e un grande mondo Open World, ecco i suoi requisiti consigliati:

  • Core 2 Quad Q6600 2.4GHz o Athlon II X4 620 o GeForce GTX 660 3GB oppure un Radeon HD 7870
  • Ram = 8GB
  • OS = Windows Seven 64
  • Direct X = DX 11 o 12

 

subaru
Nonostante un livello grafico quasi fotorealistico, i requisiti di Need for Speed sono 5 volte meno esigenti di quelli di Battlefront, nonostante utilizzino gli stessi algoritmi

 

Si: crediamo che EA Games abbia fatto un contratto con Intel e Kingston..potevano velarlo meglio: si sa, il troppo storpia!

 

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.

There are 1 comments

  1. Daniel Mars

    Due sono le cose: o stringono accordi con le case che costruiscono hardware oppure non hanno intenzione di ottimizzare il gioco.

    Spesso sono entrambe le cose.

    La stessa identica cosa accade con Assassin’s Creed tutti gli anni.

Comments are closed.