Una possibile PS5? Per Sony è forse

2141 0

Shuhei Yoshida, presidente della divisione SCE di Sony (Sony Computer Entertainment), ha oggi esposto la sua opinione per una possibile e futura Playstation 5, riservando tuttavia alcune sorprese:

Se lanceremo mai PlayStation 5 nei prossimi 6 o 7 anni? Dipende dagli sviluppatori, onestamente. Se i team avranno bisogno di una maggior potenza per realizzare le loro opere, allora ci sono buone ragioni per sviluppare una nuova console, in questo modo i programmatori potranno concretizzare le proprie idee senza problemi. Vedremo

shuhei-yoshida
Yoshida, attuale presidente di SCE

Io sono dell’opinione che questa sarà una delle ultime generazioni di console “fisiche”. Nonostante secondo Patcher il prodotto “Console” venderà per i prossimi 20 anni, è anche vero che la potenza di calcolo delle attuali macchine è così alta da non giustificare più un rinnovamento hardware. Contando che i videogiochi stessi si concentrano di più sulle possibilità di gameplay e accertato che queste console possono davvero evolversi, l’idea di una vera e propria nuova generazione è forse troppo azzardata per un mercato così profondamente cambiato.

iwata-nintendo
Nintendo, con Project NX, una probabile console ibrida sia portatile che casalinga, sembra aver già cpaito il futuro del mercato

Sicuramente le parole di Yoshida fanno riflettere: se una azienda come Sony si interroga sul futuro di una determinata categoria di prodotti, è proprio perché le usanze del mercato stanno cambiando. Come grande azienda, ovviamente, osserva dove scorre il profitto e se il profitto non si chiama più console, ma Mobile Gaming o Hybrid Gaming, allora sicuramente cambierà anche i suoi prodotti.

Staremo a vedere.

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.