Okami torna ululando in forma di statua

1200 0

Nel 2006, un gruppo di giapponesi evidentemente amanti della loro cultura tradizionale, decise di cimentarsi nello sviluppo di un videogioco assai particolare, il quale avrebbe sicuramente continuato il filone artistico dei videogiochi astratti iniziato da Sony con ICO nel 2001.
Clover Studio, così si chiamava la Software House, sviluppò e pubblicò Okami per Playstation 2, consacrando il monolite nero di Sony come la miglior console di sempre in termini di creatività, rieditato poi per Playstation 3 in alta definizione e successivamente per Wii con un magico supporto al Wii Mote Plus.

Clover Studio non ha annunciato un nuovo Okami, bensì un gadget che mi renderà felice e soprattutto permetterà ai fan più vanitosi di omaggiare in modo ancor più concreto la sacra dea lupa nipponica.
Amaterasu si concretizzerà in una statua alta 30,4 centimentri assieme al compagno di avventure Issun. I due verranno creati da First 4 Figure, azienda ben nota nel creare action figures al limite della perfezione, che provvederà alla “stampa” della statuetta composta da led che assicureranno un effetto pirotecnico al tutto.

L’opera verrà proposta al prezzo di 384,99 dollari per i più facoltosi, mentre per chi ha meno disponibilità si può “accontetare” della versione senza led a 349,90 dollari.

Noi di Projectnerd.it consigliamo l’acquisto della versione più costosa, sicuramente scenica e assai pregiata, mentre per tutti coloro a cui piace Amaterasu, ma non ne sono effettivamente innamorati, è meglio che guardino altrove.

Di seguito alcune immagini rappresentative:

okami_ps3-3590 okami_ps3-7005 okami_ps3-1782 okami_ps3-1432 okami_ps3-7150 okami_ps3-2864 okami_ps3-997

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.