Cartoomics 2016: una grande e bella fiera

1860 0

Cartoomics 2016 farà sul serio

Marzo per i milanesi e per chiunque sia appassionato di fumetti, serie tv, videogames, libri e cultura nerd, coincide spesso con la definizione di Cartoomics. Nata nel 1992 con la pionieristica idea di portare il popolo italiano verso una cultura nerd che nel Bel Paese stentava ad affermarsi, dapprima organizzata in “piccoli” spazi nella periferia nord di Milano, è man mano diventata sempre più importante meritandosi di entrare a far parte di quei grandi eventi organizzati presso l’impianto fieristico di Rho Pero (dove hanno organizzato l’EXPO 2015, per intenderci).

Il trasferimento al grande impianto di Rho-Pero, ha permesso agli organizzatori di strappare un numero incredibile di biglietti, oltre 50’000 per edizione, portando Cartoomics nell’olimpo delle fiere italiane dedicate alla cultura Nerd. Ma se c’è qualcosa che mi piace degli organizzatori, è la loro capacità di utilizzare le risorse guadagnate per migliorare la fiera seguendo sia i gusti del mercato, sia interessanti intuizioni quali quelle presentate nel Cartoomics 2016.

cartoomics 2016ENORME!

Fissato per il prossimo venerdì 11 Marzo (con termine domenica 13 marzo), l’edizione 2016 della fiera milanese più grande dedicata ai fumetti & co, permetterà ai visitatori di conoscere una quantità spropositata di editori e relativi prodotti, con l’opportunità di incontrare ospiti d’eccezione provenienti dai numerosi settori facenti parte della sfera culturale “nerd”, giocare assieme a simpatici sconosciuti ai giochi da tavolo più entusiasmanti e particolari, cimentarsi in tornei videoludici con oltre 100 postazioni da gioco, immergersi completamente in un mondo fantasy progettato per i visitatori più esigenti e godere di una intera sezione espositiva completamente dedicata alla cinematografia e alla sua storia.

Se pensate che tutto questo non possa starci in un impianto fieristico, sappiate che l’area espositiva di Cartoomics 2016 è pressapoco uguale all’ampiezza di tutti i padiglioni messi assieme di Lucca Comics & Games 2015, giusto per farvi capire la portata dell’evento.

WP-CRT-16-MOV-EFFECTUS-COVER-450x222

EffectUs offrirà l’opportunità di essere truccati da staff specializzato e professionale. Non vedo l’ora di assumere le sembianze di Garrus

Non sarebbe Cartoomics senza una mastodontica sezione dedicata ai Cosplayer. L’edizione 2016 corrisponde ai dieci anni di Cosplay City, quella grande branchia di Cartoomics che si occupa di esaltare al meglio le doti artistiche di ognuno di noi. I contest non mancheranno, ma vi saranno speciali sfilate in collaborazione con L‘Atelier Da Vinci e diversi fumettisti che coniugheranno la passione di ricreare i propri personaggi preferiti in chiave professionale con un punto di incontro tra stile creativo e moda.

Ulteriori informazioni riguardo al “cosplayiaggio”, le potete trovare cliccando qui.

milo-manara-caravaggio-comiconMilo Manara e le sue tavole saranno tra i Super-Ospiti di questa edizione di Cartoomics

Cartoomics 2016 sembra voler essere un punto di svolta, in meglio. Non vuole cambiare le carte in tavola, le vuole potenziare. E come un giocatore di World of Warcraft con pazienza porta il suo Pg al livello massimo con l’obiettivo di prendere a calci nel sedere tutti gli altri, gli organizzatori con questa edizione di Cartoomics sembrano voler davvero fare sul serio. La planimetria parla chiaro: la varietà è la parola d’ordine e annoiarsi sarà impossibile.

La grande moltitudine di stand e la raffinatezza con cui gli organizzatori stanno assemblando il tutto, fa intuire un Cartoomics fresco e moderno, a partire dal nuovo sito internet aggiornato e più accattivante, in linea con l’idea che i nerd di tutta Italia debbano in qualche modo proseguire coi propri passi distaccandosi dalla grande motriche qual è quella statunitense. La coesistenza di diverse passioni, videogames-film-comics, ha dato vita a un trio inseparabile pronto a esplodere nei cuori dei visitatori in Cartoomics 2016. Certamente non è facile organizzare in modo così efficiente la crazione di una fiera che punta l’occhio su passioni simili, ma diametralmente opposte tra loro, ma sono sicuro nella riuscita del progetto.

cartoomicsospitiIl nuovo sito internet parla chiaro: Cartoomics 2016 è pieno zeppo di cose da vedere..e da fare!

Il nostro consiglio è quello di dare fiducia alla manifestazione e di prenotare i biglietti prima che essi si esauriscono (sicuramente andranno a ruba).  Per farlo è semplicissimo: basta andare su TicketOne o direttamente sul sito di Cartoomics, registrarsi, versare l’importo e successivamente stampare la mail contenente il biglietto (si può scaricare già uno sconto!). Che ci crediate o meno, noi lo abbiamo già fatto.

Non vediamo l’ora.

 

Gli ultimi articoli pubblicati


[lptw_recentposts layout=”thumbnail” post_type=”post” link_target=”self” space_hor=”2″ space_ver=”2″ columns=”4″ order=”DESC” orderby=”date” posts_per_page=”4″ post_offset=”0″ reverse_post_order=”false” exclude_current_post=”true” override_colors=”false” background_color=”‪#‎6e1d12‬” text_color=”‪#‎ffffff‬” show_date_before_title=”false” show_date=”false” show_time=”false” show_time_before=”false” show_subtitle=”false” date_format=”d/m/Y” time_format=”H:i” no_thumbnails=”show”]
Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.