AOA 4th Japanese single MV revealed

2463 0

Rivelata la data di uscita e la short version del nuovo MV tutto giapponese


Vi avevo già accennato le AOA in questo articolo  e ben presto mi ritrovo a parlare di loro con nuove ed entusiasmanti notizie.
L’avvenente girl group sta prendendo sempre maggior piede dopo il loro Japanese album “Ace Of Angels“, nonché il debutto della Leader Jimin come solista e di una nuova Sub Unit composta dai tre membri di minor successo (Hyejeong e Yuna nei panni di cantanti mentre è Chanmi a rivestire incredibilmente bene i panni di rapper).

La girl group, come già detto, è formata da 8 ragazze:
Park Choa (박초아)
Shin Jimin (신지민)
Seo Yuna (서유나)
Seo Youkyung (서유경)
Shin Hyejeong (신혜정)
Kwon Mina (권민아)
Kim Seolhyun (김설현)
Kim Chanmi (김찬미)

Separate in diverse unità:
AOA (main promotion unit): Jimin, Choa, Yuna, Hyejeong, Mina, Seolhyun, Chanmi
AOA Black (sub-unit): Jimin (guitar), Choa (guitar), Yuna (keyboard), Mina (bass), Youkyung (drums)
AOA White (non-promotional sub-unit): Hyejeong, Seolhyun, Chanmi
Jimin solo: Jimin
AOA Cream (sub-unit): Yuna, Hyejeong, Chanmi

miniskirt
Photo Teaser del singolo “Miniskirt” per l’uscita dello stesso, in lingua però, giapponese.

Le ragazze hanno iniziato la loro scalata al successo nell’estate del 2012 dove, dal 16 al 23 del mese di luglio, sono state presentate le loro primissime photo teaser.
Il gruppo è stato presentato come ballerine dove però alcuni membri suonavano anche diversi strumenti musicali.

Le AOA si sono rinominate “7+1“, questo perché, sette di loro, seguendo il loro concept iniziale (che continua a permeare il gruppo) sono angeli completi mentre Youkyoung è considerata un mezzo angelo, questo perchè la ragazza è presente solamente quando il gruppo promuove come band.

Il music video del loro primo singolo “Elvis” viene rilasciato il 30  luglio mentre il loro debut stage le vede il 9 agosto a M!Countdown (noto programma televisivo musicale nella nazione) e il 10 agosto a Music Bank (altro canale molto famoso).
Ma la FNC Ent. non tarda a farsi sentire annunciando un comeback in ottobre con il nuovo singolo “Wanna be” (dove il concept vede le ragazze interpretare diversi personaggi tratti da opere come Kill Bill e Tomb Rider).
Mai un attimo di riposo per le ragazze che vedono già dopo pochi mesi la nascita della prima sub-unit, AOABLACK (ovvero la promozione di brani come band ufficiale) e del primo singolo “Get Out“.

AOA Black Moya
Foto tratta dal Music Video di “Moya”, uno dei singoli della sub-unit AOA BLACK

A un esatto anno di distanza le AOA BLACK intraprendono un nuovo comeback con il singolo “MOYA” ma anche la unit principale non si fa attendere rilasciando il nuovo album “Red Motion” dove “Confused” è il brano principale.
A inizio 2014 la band rilascia alcuni dei singoli che hanno contribuito a renderle molto popolari, “Miniskirt” ( che regala alle ragazze la prima vittoria al music show Inkigayo nei primi giorni di febbraio) e “Short Hair” (che le spedisce in cima a tutte le classifiche, nonché fra i video più cliccati a livello mondiale del mese di giugno).
A fine anno esibendosi con il loro nuovo mini album “Like a cat” vincono il loro secondo premio, questa volta al programma Show Champion.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=qEYOyZVWlzs[/embedyt]

Il nuovo anno (2015) vede le AOA impegnate con i primi singoli in lingua giapponese (es: Like a Cat) mandandole in cima alle classifiche del Giappone già dal primo giorno.
Aprile vede Jimin in un brano, “God“, assieme a J. Don.
Non tardano i primi reality show ma anche il comeback tutto coreano “Heart Attack” nel mese di giugno, davvero da Heart Attack.
Ma le ragazze non si fermano davvero mai e decise nella scalata delle chart rilasciano ad ottobre il nuovo album giapponese “Ace of Angels” con otto dei precedenti singoli in lingua nipponica e tre nuove tracce tra cui “OH Boy“.

AOA oh boy
Photo Teaser del primo full album Giapponese delle AOA: Ace Of Angels.

Il 12 febbraio del nuovo anno debutta invece una nuova sub unit di cui abbiamo parlato prima, AOA CREAM con “I’m Jelly Baby“.
A breve (3 marzo) ritorna Jimin, come ufficiale solista assieme al membro degli EXO Xiumin cantando “Call You Bae“.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=bhKFSXN2Fr4[/embedyt]

 

Con diversi Musical, programmi televisivi e variety show le AOA fanno parlare di se mentre portano a casa ben otto music and entertainment awards e cinque music program awards.

Ma questo 2016 per loro è appena iniziato e proprio il 29 marzo sono trapelate alcune informazioni sul nuovo album tutto giapponese, nonché il teaser trailer del nuovo music video.
Il nuovo brano si intitolerà” “Ai Wo Choudai” (愛をちょうだい)e vedrà la partecipazione di Takanori Nishikawa, stage name “T.M. Revolution” (Takanori Makes Revolution), famoso cantante e attore giapponese (diversi suoi brani sono stati utilizzati in vari anime e videogiochi fra cui Mobile Suit Gundam SEED e la serie di videogiochi di casa Capcom dedicata  a Sengoku Basara).

AOA 4th
Photo Teaser del nuovo singolo giapponese in uscita il 20 aprile.
AOA 4th
Photo Teaser del nuovo singolo giapponese in uscita il 20 aprile.

Il brano verrà rilasciato il 20 aprile e come per “Ace of Angels” ci saranno diverse possibilità di acquisto:
Type A, e Type B (CD+DVD) a 2000 ¥ (circa 16 euro) [Limited Edition]
Type C (CD+Photobook) a 2000 ¥ (circa 16 euro) [Limited Edition]
CD   a 1300 ¥ (circa 12 euro) [Standard Edition]
Single Label Picture (for each member) a 1050 ¥ (circa 9 euro).

Le novità non finiscono mai ed è stato anche annunciato il loro Japan Summer Concert, 1 Luglio a Tokyo e 3 Luglio a Nagoya.

AOA Summer Concert in Japan
Foto promozionale del nuovo singolo e del concerto estivo giapponese.

Non ci resta che aspettare frementi il nuovo cd ma intanto meglio godersi la short version di questo MV!

 

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=OCoEQqal6kM[/embedyt]
Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.