Forza Motorsport 6 F2P per Pc?

1694 0

In realtà la notizia  è stata ancora confermata e non voglio assolutamente creare allarmismi, ma anzi ragionare con voi sul futuro che potrà avere Forza Motorsport 6 su Pc. L’esclusiva Xbox One diventerà presto una esclusiva Windows e sarà scaricabile tramite il Windows Store direttamente integrato in Windows 10. Nonostante non siano state confermate, le Directx 12 potrebbero dare sfoggio della loro potenza proprio con il titolo Turn 10, che su Pc potrebbe giovare di un rinnovato comparto grafico sacrificato su Xbox One nell’ottica di offrire un videogioco fluido e coerente con lo spirito della saga.

Tuttavia, dalla pagina cache del sito internet Seattle Times, si può estrapolare una notizia assai succosa per tutti coloro che attendono come me il simulatore di guida sportiva su Pc. Phil Spencer sembra aver dichiarato che questa primavera tutti gli utenti Windows 10, potranno scaricare e giocare Forza Motorsport 6: Apex, una versione più piccola del gioco originale corredata a un sistema di business free to play. La dichiarazione di Spencer è sicuramente spiazzante, ma vi sono ulteriori dettagli che andrebbero discussi.

 

Reviewgallery02La nostra recensione di Fm6 può essere letta cliccando qui (o sull’immagine)

 

Il boss della divisione Xbox ha fatto riferimento alla versione “slim” del simulatore di guida, tuttavia non è ben chiaro se gli utenti Pc potranno acquistare la versione completa. Per quel che mi riguarda, la strategia di proporre la sesta fatica di Turn 10 in formula Free to Play, può essere interpretata come la volontà di Microsoft di sperimentare un genere di business da cui, secondo me, se ne deve stare alla larga. La versione Apex permetterà sicuramente l’acquisto di nuove automobili mediante crediti virtuali acquistabili e già immagino a quante gare dovremo vincere per acquistare un’automobile senza spendere un centesimo. Tuttavia, Apex risulterebbe il miglior free to play corsistico per livello tecnico e simulativo migliore del mercato, ma questo non giustifica il porting di una versione non completa e non ottimizzata dell’ottimo titolo.

Vi è però da considerare l’idea per cui Microsoft faccia di tutto per non promuovere del tutto i titoli Pc, incentivando quindi l’acquisto di Xbox One. La recente notizia della release di Quantum Break per Personal Computer il prossimo aprile, è stata divulgata assieme ai requisiti minimi e consigliati della produzione, rivelando la necessità dell’acquisto di un computer pur sempre più costoso di Xbox One. A tal proposito, Microsoft sembra voler promuovere su Pc le esclusive Xbox One con vesti grafiche estreme facendo felici coloro che non aspettano altro che un titolo su cui fare benchmarking con la propria scheda grafica, ma rendendo impossibile la vita dei possessori di un Pc umile, i quali dovranno acquistare una Xbox One per godere in modo decente il gioco.

Magari anche per Fm6 Microsoft attuerà una strategia simile: una versione Free to Play più piccola e con meno contenuti risulterebbe semplicemente come un biglietto da visita, un invito ad acquistare la console casalinga e a giocare il titolo completo su Xbox One. Una strategia interessante, ma comunque non perdonerò la sola pubblicazione della versione Free to Play di Fm6 su Pc.

 

Quantum_Break_time_blastSu Pc, Quantum Break necessita di hardware cazzuto

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.