BTOB

BTOB:Trionfano a ShowChampion con il nuovo singolo

1490 0

Comeback e vittoria per il gruppo di casa Cube Entertainment


Il 28 marzo è ufficialmente uscito l’ottavo mini-album del fiorente gruppo BTOB (Born To Beat), prodotti dell’etichetta di intrattenimento Cube Ent.
Il titolo è “Remember That“, mini album contenente sette tracce a cinque mesi dall’uscita del precedente, intitolato invece “I mean” (settembre/ottobre 2015).

Track List:

01. Killing Me
02. 그려본다 (내가 그린 그림)
03. 봄날의 기억 *Title
04. Anymore
05. So Pretty
06. 너 같아서
07. 자리비움

BTOB-8TH-MINI-ALBUM-8
Foto promozionale dell’ottavo Mini-Album dal nome “Remember That”.

I ragazzi sono stati precedentemente in concerto (BTOB Zepp Tour 2016 B-Loved) dal 11 dicembre 2015 al 13 febbraio 2016, tutto sold out.
Il 6 aprile 2016 sono ospiti al programma musicale “Show Champion” dove si sono esibiti con il brano “So Pretty” e con la title track “Remember That“.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=nNB9Ej1_z2A[/embedyt]

Al termine della puntata in lizza per il primo premio se la giocano: BTOBMAMAMOO10cmJang Bum Joon, e K.Will ma, a spuntarla sono proprio i Born To Beat con una reazione più che shoccata.
Nel discorso dopo la ricezione della coppa, ringraziano fan e staff ma il piccolo Maknae (il più giovane del gruppo) Yook Sungjae prende parola…
Afferma che: “la precedente vittoria a Show Champion era durante un periodo di promozione per cui non potevo essere presente, per questo sono molto felice che oggi siamo tutti assieme”.
Poco dopo annuncia di mantenere la solenne promessa fatta ai fan: se avessero nuovamente vinto avrebbe strofinato la propria guancia contro quella di Changsub e così ha fatto.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=VyRcJYR3Ou8[/embedyt]

Insomma, una nuova ballad tutta dedicata al cambio di stagione.

Nello stesso episodio di sono esibiti:
Eric Nam – “Good For You”
MAMAMOO – “You’re the Best”
Hyosung – “Find Me”
Boys Republic – “Get Down”
LABOUM –  “Fresh Adventure”
Oh My Girl – “Liar Liar”
Snuper – “Platonic Love”
ASTRO – “Hide & Seek”
JJCC – “ToDay”

BTOB Remember That
Photo Teaser dell’ottavo Mini-Album dal nome “Remember That”.

Per chi non conoscesse ancora questo gruppo, i BTOB sono una boy band nata nel 2012 sotto la Cube Ent.

I ragazzi sono in 7:
Seo Eunkwang  (Hangul: 서은광; hanja: 徐恩光)
Lee Minhyuk  (Hangul: 이민혁; hanja: 李旼赫)
Lee Changsub  (Hangul: 이창섭; hanja: 李昌燮)
Im Hyunsik  (Hangul: 임현식; hanja: 任炫植)
Shin Donggeun, stage name: Peniel (Hangul: 프니엘/신동근)
Jung Ilhoon  (Hangul: 정일훈; hanja: 鄭鎰勳)
Yook Sungjae  (Hangul: 육성재; hanja: 陸星材)

 

Il gruppo ha debuttato il 21 Marzo2012 al programma M!Countdown con il brano “Insane“.
Attualmente hanno rilasciato 1 studio album e 8 mini-album con relativi singoli anche in lingua giapponese.
7 i concerti con cui hanno girato Corea e Giappone, per quanto riguarda le vittorie, tengono in casa 12 nomination e 7 vittorie in totale.

btob-sungjae-hyungsik-ilhoon-minhyuk-eunkwang-changsub-peniel-
Foto promozionale dell’ottavo Mini-Album dal nome “Remember That”.

Già dal pre-debut per i ragazzi non è stato facile.

Eunkwang, Minhyuk, Hyunsik,  Ilhoon e l’ex membro Lee Minwoo fecero la loro prima apparizione in una sitcom nei panni di un aspirante band al lavoro sul proprio debutto.
Dopo il primo episodio però, Lee Minwoo è stato cancellato dalla lista dei membri, questo sembra sia dovuto a suoi problemi di salute.
Il ragazzo rimase come trainee sotto la Cube per poi però debuttare in un altro gruppo: C-Clow della Yedang Entertainment.

Dopo il loro debutto ufficiale, a breve, seguì l’uscita del primo album “Born to Beat“, pochi giorni dopo due nuovi singoli e infine, a fine maggio 2012, un “Asia special edition” contente tutti i precedenti brani.
L’uscita di questa Special Edition fu il biglietto di partenza per la promozione in Asia, partendo subito da Singapore, esibendosi poi al festival “Music Matters Live 2012“, passando infine per l’Indonesia.
Debuttano in Giappone al Tokyo Dome e al Sapporo Dome, rispettivamente 29 luglio e 1 agosto.
Non passa poco tempo prima delle nuove photo teaser per la nuova track “WOW“che uscì l’11 settembre assieme a tutto il secondo mini-album intitolato “Press Play“.
L’anno si chiude in bellezza con una miriade di esibizioni e interviste per tutta l’Asia.
A febbraio dell’anno successivo prendono parte al concerto della casa discografica al Jamsil Indoor Stadium di Seoul e a Yokohama.
Nei mesi successivi si susseguono i loro primi fan-meeting mentre il 9 settembre esce il loro terzo mini-album, “Thriller“.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=cXcUXWL1mJA[/embedyt]

Il 2014 riparte alla grande quando rilasciano la frase di dubbio significato: “Ddui Ddui Bbang Bbang” come spoiler del concept del loro prossimo album.
Si capirà poi essere associato al rumore che producono le macchine nel traffico e i loro clacson.
A febbraio rilasciano la traccia “Beep Beep” che scala Hanteo’s chart (classifica in tempo reale) fino al primo posto, seguite poi dalla top 3 nelle charts Soribada e Bugs.
Oltre al rilascio del mini-album “Move” (il quinto) esce anche il loro logo ufficiale, trattasi di due B, cardine del nome del gruppo, unite in una forma a cuore.
Il 31 ottobre e 1 novembre si esibiscono nel loro primo ed ufficiale concerto dal titolo “Hello Melody” e poco dopo firmano un contratto con la Kiss Entertainment per la produzione giapponese.
A fine anno esce il loro mini-album tutto dedicato all’inverno, “The Winter’s  Tale“.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=qgtaSJ3PSMM[/embedyt]

Ma anche il 2015 inizia con il botto quando rilasciano la prima traccia ufficiale giapponese, “Future“, che registra oltre 70 000 vendite e si piazza al secondo posto nella Oricon Singles Chart .
Ma è tempo per loro di tornare in Corea con l’uscita del loro primo e vero album “Complete” la cui title track, “It’s Okay“,  ha riscosso un notevole successo, così come il terzo singolo per il Giappone “夏色 MY GIRL“.
A fine settembre dello stesso anno esce il loro settimo mini album “I mean” dove la title track “Way Back Home” gli regala la prima vittoria dopo 3 anni e 7 mesi allo show televisivo Show Champion.
Concludono in bellezza l’anno con il loro secondo concerto “Born To Beat Time” i cui biglietti vanno totalmente in sold out in 5 minuti.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=CWAhNgjB5jM[/embedyt]

Il 3 febbraio 2016 annunciano il quarto singolo giapponese, dal titolo “Dear Bride” e il tour “BTOB Zepp Tour 2016 B-Loved” che ha attraversato Tokyo, Nagoya, Fukuoka e Namba.

Successivamente proseguono con un nuovo fan meeting e l’annuncio dell’ Encore concert per “Born To Beat Time”, infine annunciano il comeback dello scorso 28 marzo.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=vcnv3jjWgSc[/embedyt]
Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.