Mafia 3: analisi delle nuove immagini

1597 0

Mafia 3 entra in Alpha: ecco le nuove immagini


 

Mentre il mondo si scalda al pensiero che Sony potrebbe presentare una nuova versione potenziata di Playstation 4 durante l’E3 2016, noi ricordiamo a tutti voi che esiste un titolo sviluppato da 2K Czech e Hangar 13 che molto probabilmente uscirà nel corso del 2017 e quasi sicuramente risulterà essere un capolavoro, come del resto lo sono stati i due sue predecessori. Sto parlando di Mafia 3, la terza incarnazione dell’avventura dinamica a sfondo mafioso più bella mai creata, in dirittura d’arrivo su Xbox One, Ps4 e Pc nel corso di questa generazione di console (possibilmente). 2K non vuole ripetere ancora una volta l’errore di far attendere per troppo tempo i suoi fan: Mafia II, seppur bellissimo, fu presentato troppo in anticipo, creando una attesa snervante che convinse molti giocatori a non acquistare il titolo “perché se ne parlava troppo bene da troppi anni“. A tal proposito il gioco è già entrato in fase Alpha e proprio dagli studi di sviluppo responsabili arrivano alcune immagini davvero interessanti, eccole proposte:

Dalle immagini si definisce il periodo storico già supposto dalle informazioni fornite lo scorso anno. Si prenderà quindi in riferimento la decade 1969/1979, la quale probabilmente potrebbe anche sfociare negli anni ’80. Conoscendo la serie, è scontato che il giocatore affronterà diversi eventi in periodi storici differenti, ma sembra evidente che gli sviluppatori si stiano concentrando nel descrivere lo stato di degrado sia idealistico che urbano che spesso affliggeva le cittadine statunitensi del sud.

A giudicare dalle architetture proposte, è molto probabile che il titolo sia ambientato in una sorta di Florida fittizia, ove le paludi potrebbero giocare un ruolo fondamentale. L’atmosfera di fine anni ’60 è sicuramente enfatizzata dall’abbigliamento, dai locali e soprattutto dalle automobili, le quali dovrebbero irrompere con forza concretizzandosi nelle celebri Muscle Car che proprio in quegli anni avrebbero fatto storia.

Dal punto di vista tecnico, è giusto dire che in fase di Aplha solitamente molti elementi non sono completati, ma una visione di insieme la si può avere. Si sente la presenza di Motion Blur e di una buona profondità di campo, di un antialiasing già performante e di una gestione delle luci ottimale e morbida. I neon sono ben enfatizzati mentre i riflessi delle luci sul pavé sono già ottimi. La pulizia in generale e buona e il livello di dettaglio degli ambienti già ottimo, mentre sono sicuro che i modelli poligonali dei vari personaggi verranno presto aggiornati con dettagli inverosimili, come già accaduto in passato. Mi aspetto inoltre la possibilità di scegliere la guida simulativa già presente nei precedenti due capitoli e un livello di dettaglio senza pari che da sempre caratterizza la serie. Alla fine, il secondo capitolo proponeva un livello grafico da urlo, corredato da una fisica perfetta che riusciva anche a emulare il comportamento di una gomma per strada, deformandosi in modo inverosimilmente realistico ad ogni curva e siamo sicuri che il terzo capitolo, sul fronte puramente tecnico, non deluderà.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=2FHQioEFsOE[/embedyt]

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.