Mass Effect: Andromeda è al sicuro secondo Zeschuk

939 0

Ma chi è sto Zeschuk? Effettivamente per molti è un nome che non dice nulla, anche perché al momento gli sviluppatori di videogiochi non sono ancora diventati a tutti gli effetti dei VIP e gli strani nomi che spesso accompagnano un curriculum da sogno non vengono rimembrati con facilità dalla nostra mente. Sta di fatto che Zeschuk è stato Co-Fondatore di Bioware, prendendo le redini di progetti quali Baldur’s Gate, Dragon Age e Mass Effect. Proprio della saga fantascientifica per antonomasia vi sto per parlare. Alcuni eventi hanno misteriosamente allontanato alcune tra le migliori menti dietro allo studios canadese responsabili tra le altre cose dello sviluppo di Mass Effect: Andromeda, il nuovo e attesissimo capitolo che sinceramente attendo tanto quanto l’avvenuta del Tardis in casa mia (chi non vorrebbe fuggire con Il Dottore?). La scelta di alcune persone importanti di abbandonare Bioware ha insospettito i fan più accaniti, tra cui noi di PjN: noi tutti ci ricordiamo le vecchie politiche di EA Games e sappiamo benissimo quanto il publisher statunitense sia capace di rovinare un intero progetto nel nome del dio denaro.

 

masseffect1

 

Non vedo l’ora, mannaggia!

Zeschuk che di nome fa Greg, si è espresso riguardo al progetto, dichiarando belle parole nei confronti dell’operato del team di cui non ne fa più parte:

Non vedo davvero l’ora. La cosa migliore di aver lasciato BioWare è poter giocare i loro giochi senza sapere tutto già dal principio. Il titolo è in ottime mani e buona parte degli sviluppatori al lavoro sul gioco sono dei veterani per la saga. Sono sicuro che ciò che hanno in serbo sarà incredibile una volta completato

Io spero che il co-fondatore di Bioware stesse dicendo la verità e ho pochi motivi per dubitare del suo giudizio. Se le sue parole si rivelassero vere, allora sarebbe inutile associare l’abbandono del direttore creativo, dello Storyteller e del lead gamplay designer a vicissitudini interne legate al possibile conflitto di interessi con EA. Qualche giorno fa vi è stato un leak di un video che sembra raffigurare Andromeda in uno stadio di sviluppo primordiale e sinceramente, almeno nel puro livello tecnico, sembra che il progetto stia andando bene. Se la ricercatezza tecnica asseconderà meravigliose novelle come già accaduto nella prima trilogia, allora potremmo trovarci davanti a un nuovo capolavoro. Sinceramente, mi piace pensare che Mass Effect: Andromeda lo sarà.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.