Phil Spencer vago su Xbox One Scorpio

984 0

Phil Spencer è sempre stato attivo nella comunità di videogiocatori, tuttavia sembra che ultimamente non stia rivelando molte informazioni. Oltre a invitare i giocatori ad acquistare quello o quell’altro prodotto, è da tempo che non si esprime sugli argomenti caldi di questa stagione ormai estiva 2016: Ps4K e Xbox One Scorpio.

Phil tempo fa aveva ipotizzato una Xbox One modulare, affermando che gli sarebbe davvero piaciuto mettere in commercio un esperimento così innovativo. Tra l’ipotetico e il reale vi è però sempre l’abisso e dato che Microsoft è una azienda con scopo di lucro, le idee avveniristiche di Phil si scontrano inevitabilmente con la realtà finanziaria del mercato globale.

Poche volte Phil Spencer è stato vago tanto quanto questo tweet. Incalzato da milioni di Tweet riguardando la nuova Xbox One “Scorpio”, la ipotetica Xbox One modulare, Phil ha risposto con un vago “Molte discussioni creative oggi“, invitando i giocatori a visitare il sito briefing E3 di Xbox One.

La pagina dedicata al briefing fa riferimento all’arrivo di nuove tecnologie e funzionalità su Xbox One e Windows 10, il che confermerebbe una vecchia ipotesi per cui Microsoft punterà molto sul presentare in modo ancor più dettagliato il suo modello di unificazione tra i dispositivi Windows 10, senza sbilanciarsi su folli annunci.

Sta di fatto che questo E3 2016 sembra essere il più misterioso e il più atteso da 10 anni a questa parte e sono davvero felice del fatto che vi siano così poche informazioni in circolo. Vi ricordate per esempio l’E3 2014 o qualsiasi Entertainment Expo dopo il 2009? Si sapeva già tutto prima della fiera, facendo perdere interesse in quello che doveva essere lo spettacolo per definizione per i gamer mainstream di tutto il mondo.

Quest’anno le cose sembrano essere diverse e sinceramente mi elettrizza tutto questo mistero: dopo tantissimo tempo non vedo l’ora di seguire l’E3 losangelino.

hqdefault

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.