Supergirl: La cugina di Superman in una serie tv

1867 0

In questo ultimo anno la DC ha sfornato diverse serie tv di grande interesse e una che mi ha colpito molto è stata Supergirl.

Supergirl-copertina

Quando Krypton stava per morire Kara, la cugina più grande di Superman, viene mandata sulla terra per proteggerlo, ma la sua navicella viene dirottata e  lei approda sulla terra dopo 14 anni quando Kal El è già diventato il supereroe che tutti conociamo.
Decisa a nascondere i suoi poteri, non li mostra finché un’incombente strage aerea non rischia di farle perdere una persona che le è molto cara, la sua cugina adottiva Alex.

E fin qui sembra la classica storia del supereroe figo, ma la nostra eroina è un pochino fuori dalle righe. Infatti Supergirl nella vita reale (e a volte in quella da Supereroe) è una ragazza impacciata e casinista e i suoi poteri all’inizio accentuano la sua sbadataggine e la sua impulsività. In pratica, almeno nei primi episodi, è una sfigata in costume rosso e blu.

Si ritrova a condurre due vite parallele: quella da umana in cui è l’assistente di Cat Grant in un emittente televisiva e quella da Supereroe per la ricerca delle minacce aliene alla D.E.O.

Anche nel caso di supergirl bastano un paio di occhiali per renderla irriconoscibile come capita a Clark Kent e a questa cosa viene data una piccola spiegazione che consiste nel fatto che la gente vede quello che vuole vedere. Io resto sempre un po perplessa da questa cosa ma, ormai è un classico della realtà di Superman e famiglia.

Vedremo episodio dopo episodio l’evoluzione di Kara come persona e come super eroe; la vedremo prendere coscienza di se stessa e dei suoi poteri.

Kara è aiutata nelle sue indagini sulle minacce che mettono a rischio la terra da James Olsen, che era il fotografo e confidente di Superman, e da Winn che è in genio informatico della situazione. Tra di loro durante la serie vedremo alcuni intrecci e questioni irrisolte a livello sentimentale.

 

"Livewire" -- When an accident transforms a volatile CatCo employee into the villainous Livewire, she targets Cat (Calista Flockhart, pictured) and Supergirl, on SUPERGIRL, Monday, Nov. 16 (8:00-9:00 PM, ET/PT) on the CBS Television Network. Photo: Darren Michaels/Warner Bros. Entertainment Inc. © 2015 WBEI. All rights reserved.Il cast della serie è di assoluto interesse soprattutto per i fan di alcune serie tv di quanche anno fa. Innanzitutto troviamo Calista Flockart che abbiamo amato anni fa in Ally McBeal e che qui interpreta la cinica Cat Grant. Il suo personaggio è uno dei miei preferiti della serie perché dietro al cinismo e alla sua aggressività c’è una persona con un cuore che ha spesso paura di mostrare.

"Blood Bonds" -- With Astra in captivity at the DEO, her husband, Non (Chris Vance), captures Hank, leading to a tense standoff between the two sides. Also, Kara continues to refute Cat's allegations that she is Supergirl, on SUPERGIRL, Monday, Jan. 4 (8:00-9:00 PM) on the CBS Television Network. Pictured: Chyler Leigh Photo: Darren Michaels/Warner Bros. Entertainment Inc. © 2015 WBEI. All rights reservedNel ruolo di Alex Denvers troviamo Chyler Leigh che interpretava il ruolo di Lexie in Grey’s Anatomy. Alex è la cugina adottiva di Kara e lavora come lei alla D.E.O. ed è una donna forte che protegge la cugina con tutte le sue forze e che spesso nella serie vi farà commuovere per la sua grande empatia e sensibilità.

rs_-151109100435-600-peter-facinelli-supergirl-cbsL’ultimo volto noto è quello di Peter Facinelli che è passato da vampiro in Twilight ad affascinate e spietato cattivo in Supergirl nei panni di Maxwell Lord.
Max Lord è un miliardario che ha come obiettivo quello di annientare Supergirl e infangare la sua immagine da eroina senza ombre e sanza macchia. Per arrivare al suo scopo non si fa scrupoli a sacrificare persona per la suo sanguinosa causa.

Il successo di questa serie secondo me è dovuto ai suoi ritmi veloci e alla trama che risulta essere varia e in continua evoluzione. Il mio consiglio è di vederla assieme alle altre tre serie del Flashverse (Arrow, Flash e Legends of Tomorrow) per godere al massimo di ogni citazione e crossover di questo universo che ci ha tenuti incollati allo schermo.

cw-crossover-174888

Voi cosa ne pensate di questa serie? Cosa vi è piaciuto e cosa non vi ha convinto?

Qui trovate le mie valutazioni!

 

 

 

 

 

 

 

Stefania Fabbiano

Stefania Fabbiano

Stefania, in arte Euphie, è una fangirl. Ma di quelle buone, che ragiona sulle cose che ama e usa la razionalità per giudicare. Ama la lettura, in cinema, le serie tv e pochi anime selezionati. Fa cosplay dal 2010 e mette cuore e passione in tutto quello che fa. Su Project nerd si occuperà di articoli di approfondimento per la sezione Movies/TV.