Le cinque realtà in cui non vorreste vivere

1382 0

LE CINQUE REALTÀ IN CUI NON VORRESTE VIVERE

 

Ormai da qualche anno va di moda il genere distopico, ovvero una realtà non desiderabile nella quale vivere dove i protagonisti devono lottare per sopravvivere.
Ma ci sono anche ambientazioni dark e pericolose che non sarebbero il posto adatto per una semplice vita tranquilla.
Ecco i cinque posti dove non comprereste casa:

thg-panem_1

A Panem non ci vorreste mai vivere vero? Rischiare gli Hunger Games e vivere nella povertà in qualche distretto periferico non è precisamente il futuro che ci si augura. Dovere lavorare duramente e sottostare alla dittatura del Presidente Snow non deve essere qualcosa di facile da sopportare.

Divergent-Chicago-610x356

Nella realtà di Divergent, dopo che al mondo pare non sia rimasto nessuno, la civiltà è divisa in fazioni a seconda delle proprie attitudini personali. E fin qui non sembra poi così male, ma solo se non siete divergenti. Se lo siete verrete braccati e rischiate la vità. La possibilità poi di essere controllati mentalmente non è una prospettiva invitante.

burattini-senza-fili

Qualcuno vorrebbe vivere nella pericolosa e malfamata Gotham City? Indubbiamente potreste conoscere Batman ma avrete più possibilità di imbattervi in qualche mal vivente o nella polizia corrotta. Senza contare le famiglie mafiose che la comandano e contro le quali i buoni devono combattere una dura guerra. Ricchi o poveri, tutti possono essere un bersaglio e anche l’eroe che la protegge non è precisamente un santo. Perché, come tutti sanno Batman è l’eroe che Gotham merita.

Equilibrium2

Un altro futuro alternativo in cui non ci piacerebbe vivere è quello descritto dal libro “1984” di Orwell e nel film Equilibrium.  Un futuro in cui sono inibite e vietate le emozioni di ogni genere per evitare le guerre. Dove non esistono libri, film e opere d’arte e se vieni trovato in possesso di qualunque cosa posso generare un emozione vieni condannato a morte. Un mondo senza emozioni e senza la bellezza sarebbe un incubo per tutti.

truman7_large

E se viveste in un reality show, senza saperlo, come in “Truman Show”? Magari vivreste una vita perfetta ma prima o poi vi andrebbe stretta. Riuscireste a cogliere i segni di quello che succede? Scoprire come ci si sente a vivere in un mondo preconfezionato che tutto il mondo osserva deve essere qualcosa di impossibile da sopportare.

E per voi quali sono le realtà in cui non vorreste vivere? Cosa ne pensate di quelle di cui vi ho parlato?

A voi la parola!

Stefania Fabbiano

Stefania, in arte Euphie, è una fangirl. Ma di quelle buone, che ragiona sulle cose che ama e usa la razionalità per giudicare. Ama la lettura, in cinema, le serie tv e pochi anime selezionati. Fa cosplay dal 2010 e mette cuore e passione in tutto quello che fa. Su Project nerd si occuperà di articoli di approfondimento per la sezione Movies/TV.