San Diego Comic Con 2016 – Promossi e Bocciati

1372 0

Non c’è che dire, il Comic Con di San Diego si è rivelato – come sempre – ricco di sorprese e pregno di emozioni. Nella Las Vegas dei Nerd, Marvel, Warner/DC, Fox hanno infatti giocato le loro carte migliori per accattivarsi la benevolenza e l’approvazione del pubblico presente (e non solo) ma si sa, non è destino comune fare centro.
Non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e vediamo chi ha convinto e chi ha deluso, chi ha sorpreso e chi invece sembra aver imboccato la strada sbagliata.

PROMOSSI:

Justice League e Zack Snyder:
Che ruolo difficile quello di Zack. Coraggioso e torchiato autore dell’epopea fatta film che ha deluso il popolo nerd. Sì, perché per i più, lui è l’autore di tutti i mali, il demiurgo che avrebbe dovuto dare vita al cinecomic del secolo e invece ha consegnato una congerie di lacune narrative infrangendo i sogni di innumerevoli fan. Batman v Superman, difatti – per quanto chi scrive non sia dJustice-League-Movie-Logo-Black-BG’accordo – non gode di grande stima nell’ambiente nerd e i timidi fischi riservati al regista ne sono un’ineluttabile prova. Ma senza perdersi d’animo quest’ultimo ha voluto giocare di all-in presentando al panel Warner/DC un footage su Justice League, il film crossover che uscirà il 2 giugno 2017 nelle sale di tutto il mondo. Ebbene, a dispetto delle critiche preventive sulla presunta “povertà” della clip, questo NON E’ UN TRAILER. E’ un footage, una clip montata appositamente per portare qualcosa di interessante al Comic Con. E di interessante c’è molto: dall’Aquaman di Jason Momoa che buca lo schermo, lo incartoccia e poi mesmerizza il povero spettatore ignaro della magnificenza ciò che sta per vedere. Al Flash di Ezra Miller che nella sua tuta di chiara derivazione videoludica gli da quel tocco tecnologico che svecchia e non poco il personaggio. Senza dimenticare un Ben Affleck sempre più azzeccato nel ruolo del pipistrello che come novello Nick Fury si impegna a raccattare supereroi in giro per il mondo.
Voto 7 – POMPOSO.

Suicide Squad:
L’etere è letteralmente invaso dai trailer, featurette, immagini promozionali che riguardano il prossimo cinecomic targato Warner/DC. Ebbene, Suicide Squad promette di diventare il non plus ultra dell’allucinato, dell’ambiguo, con una vena chiaramente grottesca. Dal trailer possiamo evincere una caratterizzazione accurata e istrionica di tutti gli anti-eroi, e un incipit che desta curiosità lasciando aperto – a dispetto della pletora di materiale rilasciato online – numerose soluzioni. Il film ha tutte le carte per essere un successo di pubblico perché, si sa, ormai i cattivi tirano più dei buoni..
Voto 7 – CREEPY

Doctor Strange:Textless_Doctor_Strange
Non so, penso ci sia poco da aggiungere. Visivamente penetrante, magnetico, suggestivo soprattutto nei fotogrammi dove ammiriamo Doctor Strange spostarsi tra i diversi piani di realtà. Il cattivo di turno interpretato da Mads Mikkelsen , come da previsione, desta la giusta inquietudine. Ma non avevamo dubbi data la levatura dell’attore.
Voto: 7,5 – CALEIDOSCOPICO

 


RIMANDATI:


Wonder Woman:

Attendevo molto questo trailer. Ma, a parte la bellezza disarmante di Gal Gadot, c’è davvero poco. L’ambientazione non è delle migliori (prima guerra mondiale), i co-protagonisti dal trailer sembrano non reggere il carisma della nuova Wonder Woman (Chris Pine su tutti). La colonna sonora di Wonder Woman non c’entra niente con il personaggio, ma è adrenalinica. Nota di merito per il contrasto di colori tra la cupezza degli ambienti e la rilucenza della figura di Wonder Woman in azione.
Voto 5 – POVERO

Gotham 3 stagione:
A parte quattro minuti di trailer, di cui tre di recap, il minuto restante ci dice ben poco di quello che sarà la terza stagione. Ok la Corte dei Gufi, ok la rediviva Fish Mooney, ma poi? Tutti si aspettavano un Bane, un ritorno di Jerome e invece.. nessuna sorpresa. In quel di Gotham tutto tace.
Voto 5 sulla fiducia – PIATTO

 




BOCCIATI:
58211_lukecage

Luke Cage:
Sì, il binomio Marvel-Netflix è più fruttifero che mai, eppure Luke Cage, il prossimo telefilm in uscita sulla piattaforma, sembra – almeno dal trailer – non convincere appieno. Il materiale presentato al Comic-Con dice poco sulla trama, sembra tutto un buddy-movie con un supereroe protagonista, senza contare che è uno dei super-eroi meno carismatici del parco Marvel tv. Speriamo di essere – come sempre – smentiti.
4,5 – PROVACI ANCORA CAGE

Legion e Fox:
Una serie tv basata sul figlio di Charles Xavier, senza Xavier (almeno così sembra), già trascina da sé delle perplessità di suo. Uno però è su di giri per la presentazione del primo trailer di una serie ambientata nell’universo degli X-Men e quindi, imprudentemente, gli da fiducia. Ecco è come se non l’avessi visto. Nessun sussulto, un trailer striminzito che ci rende conto dei poteri, scambiati per schizofrenia, del personaggio protagonista. Ah poi si cerca anche di fare breccia nell’umorismo dello spettatore con un siparietto comedy ma con l’unico risultato di indurre un venefico senso di vuotezza.
4 – HYPE CERCASI

Enrico Ciccarelli

Sociologo, recensore e nerd! Caporedattore dalle sezione Spettacolo per ProjectNerd.it