Chuseok

Grande festa, oggi è il Chuseok

1909 0

Chi di voi sa di cosa si tratta?


Tre giorni di festeggiamenti in tutto il paese perchè oggi, 15 settembre è il Chuseok, una delle feste più importanti di tutta la Corea.
Il Chuseok (추석 ) o hangawi (한가위), è una festa che si celebra il quindicesimo giorno dell’ottavo mese del calendario lunare ( il giorno precedente e quello successivo, in questo caso 14 e 16 settembre, sono anch’essi giorni festivi ).
Chuseok significa grande metà dell’autunno, ed è un festeggiamento dedicato al raccolto e alla buona sorte con origini storiche molto profonde.

Songpyeon, rice cake tradizionali per il Chuseok
Songpyeon, rice cake tradizionali per il Chuseok

Nell’antica Corea vi erano due regni rivali Silla e Baekje.
Il Chuseok sembra trarre origine dal Gabae (가배), cioè il giorno in cui il regno ( dell’allora terzo Re ) di Silla terminava una lunga competizione di tessitura, non solo questo, perchè sembra anche che lo stesso giorno Silla vinse un importante battaglia con il regno rivale di Baekje.
Per entrambi i successi vennero indette feste e lauti banchetti.
Il Chuseok però ha altri significati più radicali come quello di “Luna del raccolto” e tutto ciò che è legato ai rituali per i defunti.
La festa infatti va passata con la propria famiglia e con questo concetto si intende tutta la famiglia, anche chi non c’è più.
E’ infatti tradizione eseguire il Charye, un rituale per ringraziare i propri antenati per i favori concessi, offrendo il raccolto in segno di rispetto in una precisa disposizione:
Riso e zuppa a nord, frutta e verdura a sud, carne a ovest e al centro, torte di riso e bevande, come makgeolli o soju, a est.
Altri due sono rituali importanti nel giorno del Chuseok, Seongmyo e Beolcho, rispettivamente la visita alle tombe e l’estirpazione delle erbacce dallo stesso luogo.

Hangwa, uno dei piatti tradizionali per il Chuseok
Hangwa, uno dei piatti tradizionali per il Chuseok

Come ogni festa che si rispetti porta anche il suo cibo tradizionale ovvero il Songpyeon (송편) detto anche Rice Cake.
Si tratta di piccole tortine di riso riempite di diversi ingredienti come miele, sesamo, giuggiole, soia, pinoli, noci, cannella e molti altri, il tutto cotto al vapore sopra una stesa di aghi di pino da cui si trae anche parte del nome ( “song” significa infatti pino ).
Ciò che ha reso tanto celebri ed importanti queste tortine è la loro forma a mezza luna, infatti la frase “Baekje è la Luna piena e Silla è la mezzaluna”, trovata sul guscio di una tartaruga predisse la caduta del regno Baekje sotto Silla, per questo durante il Chuseok si mangia questa pietanza a forma di mezza luna, durante la notte di luna piena, come auspicio di buona fortuna.
Altro piatto tipico sono gli Hangwa, dalle forme e colori stravaganti composti da vari ingredienti, come frutta, miele, riso, olio di sesamo, nocciole e molti altri.

Tante le feste tradizionali organizzate, come competizioni artistiche e sportive, o il cosiddetto Ganggangsullae, danzato da ragazze in Hanbok ( il tradizionale abito coreano ).

Tutto ciò deriva da molto prima della divisione del paese nelle due Coree, la Corea del Nord rimane comunque molto restia ai festeggiamenti ( il Chuseok non è stato festeggiato fino agli anni 80 ), tuttavia anche la povertà, la carenza economica e di servizi impedisce i festeggiamenti.

Tanti gli Idol che creano apposite esibizioni per queste giornate, alcuni ve li ho lasciati in questo articolo.
Molti altri intraprendono attività in famiglia regalando comunque un pensiero ai fan come Taeyang della boy band BIG BANG o Sungmin dei Super Junior che è tornato a casa ( dal servizio militare ) dalla moglie Kim Sa Eun per mangiare e festeggiare insieme.

Sungmin e la moglie Kim Sa Eun nei festeggiamenti per il Chuseok
Sungmin e la moglie Kim Sa Eun nei festeggiamenti per il Chuseok

Detto questo felice Chuseok a tutti!

Source (1)

Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.