La beta di Battlefield 1 è stata più giocata di BF:BC2

855 0

La beta di Battlefield 1 ha registrato numeri da record

 

Sono stato tra i dodici milioni di giocatori che hanno scaricato e provato la beta di Battlefield 1 nei primi giorni di settembre. Quello che ho potuto vedere è stato un Battlefield ritornato ai suoi fasti più lodati, ovvero un equilibrio pressapoco perfetto tra i due Battlefield: Bad Company, un tocco di Battlefield 2 e la potenza grafica di Battlefield 4.

Dopo l’evento tenuto da DICE nelle settimane precedenti all’E3 di Los Angeles, Battlefield 1 sembrava aver seriamente e finalmente battuto la popolarità di Call of Duty, con Social Network impazziti, giocatori di vecchia data (come me) entusiasti e uno scenario bellico tanto affascinante quanto drammatico: la Prima Guerra Mondiale.

battlefield 1 beta 1
La beta di Battlefield 1 mi ha davvero convinto

 

Per quello che mi riguarda, sono davvero felice che la Beta di Battlefield 1 abbia registrato il record di 12 milioni di utenti attivi, dato che tra le altre cose supera le copie vendute di Battlefield: Bad Company 2, considerato all’unanimità come il miglior Battlefield moderno (circa 8 milioni di copie vendute). Penso però che Battlefield 1 possa effettivamente rubargli lo scettro, con una probabile campagna in single player interessante e un multiplayer da sogno.

Il fatto è che Battlefield 1, per quello che si è potuto osservare nella Beta, invoglia il giocatore ad avanzare con tattiche di squadra sul campo da battaglia, grazie a un level design ispirato e all’utilizzo più sapiente delle classi le quali eliminano il fastidioso “effetto Call of Duty” presente in BF3 e 4 che incitava i giocatori a giocare come lupi solitari. La bellezza di Battlefield sta proprio nella gestione delle squadre e osservare come fosse determinante giocare in un certo modo per guadagnare terreno mi ha fatto davvero felice, come nei “vecchi” Battlefield.

Chissà che questi dodici milioni di videogiocatori non inizino a capire che cosa sia davvero uno sparatutto multiplayer.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.