Equestria Girls: legend of Everfree. Recensione.

1819 0

Equestria Girls: The legend of Everfree. Recensione.

Nelle ultime settimane è uscito il nuovissimo film della Hasbro Studios “My Litle pony Equestria Girls: The legend of Everfree”, sarebbe il quarto dei films sulle Equestria girls, oltre al primo movie hanno poi seguito “Equestria Girls Rainbow Rocks” e “Equestria Girls The friendship games.”

Legend_of_Everfree_poster

Consiglio però prima di guardare il quarto film, di seguire sia la serie classica di My little pony, ormai giunta alla sesta stagione e tutti gli altri films sulle Equestria Girls, dato che sono tutti collegati fra di loro, infatti in questo articolo mi limiterò a parlare della trama e dandovi dei miei pareri cercherò quindi di non darvi troppi spoiler sui films precedenti.

Questi films narrano le avventure delle sei pony protagoniste che tramite uno specchio magico custodito nel castello di Princess Celestia e Princess Luna, riescono a raggiungere un’ altra dimensione, diventando delle adolescenti che frequentano la celebre Canterlot High School.

In questo capitolo le sette amiche, Pinkie Pie , Rainbow Dash , Applejack, Rarity, Flutershy, Sunset Shimmer e la vera Twilight Sparkle/Sci Twilgiht di questa dimensione, sono pronte per una gita con tutti gli altri studenti presso il camp Everfree, un campeggio situato al centro della anonima e magica foresta.

Appena raggiungono il camp fanno l’incontro con due nuovissimi e curiosi personaggi, che tra l’altro sono i proprietari del campeggio: Gloriosa Daisy che fa e farà di tutto per rendere il camp perfetto, il secondo invece è Timber Spruce un ragazzo molto atletico e intelligente che avrà il compito di mantenere l’ordine nel camp tra i vari studenti, quest’ultimo sin da subito avrà un interesse particolare verso Twilight Sparkle/Sci-Twilgiht.

Una volta arrivate al camp le amiche faranno diverse scoperte, soprattutto Sunset Shimmer e Twilight Sparkle/Sci-Twilight si sorprenderanno nel trovare una misteriosa forza magica che scatenerà numerosi problemi nel camp.

Gloriosa Daisy è un personaggio che mi ha colpito molto di questo nuovo film, oltre a rendere tutto quanto perfetto nel suo campeggio darà tutta se stessa per far sì che la sua terra non venga venduta, è stata tramandata da generazioni e lei  è molto legata a questo aspetto e alla sua famiglia, per evitare ciò la ragazza userà anche dei poteri magici contenuti all’interno di pietre misteriose da lei trovate.

Infatti parte della magia che Sunset Shimmer e Twilight Sparkle/Sci-Twilgiht hanno percepito, scopriranno che proviene anche dalle stesse pietre  che Gloriosa porta sempre al collo e di cui non se ne separa mai, ma queste ultime  non sono tutte al completo, per ottenere la magia più potente  di tutte Gloriosa Daisy dovrà riuscire a recuperare le ultime due gemme.

Ma soprattutto riuscirà Gloriosa Daisy a sfruttare al meglio la magia, senza cadere nei suoi lati oscuri?

Ovviamente le Equestria Girls come in ogni film dovranno darsi da fare e mettersi in gioco per sconfiggere i nemici, riusciranno anche in questa avventura?

Cosa ne penso di questo nuovo capitolo? Sicuramente mi è piaciuto molto, molto di più che del precedente “Friendship Games”, la storia è strutturata meglio, scorrevole e ho notato anche un grande passo in avanti per quanto riguarda la grafica e i disegni a mio avviso più nitidi e puliti.

Anche le canzoni, non possono mai mancare, ho apprezzato che abbiano scelto di renderle un  po’ più “country” rispetto ai capitoli precedenti, questo per dare di più l’idea che il tutto è ambientato in un campeggio.

E’ senza dubbio un film molto carino, anche da vederlo giusto per curiosità, ma se volete approfondire un po’ di più le vicende consiglio come ho già citato all’inizio di guardarvi i precedenti movie e anche la serie animata, a parte ciò  bel 8 su 10 se lo merita. http://www.youtube.com/watch?v=V37DXpGnMv0