Fotografo Andrea David – Le 5 domande della Quenny

1338 0

Iniziamo oggi ad estendere la rubrica “Le 5 domande della Quenny” anche alla categoria dei fotografi, spesso dimenticata, ma non c’è nessuna buona foto ad un cosplayer senza un buon fotografo.

Iniziamo con Andrea David.

Come ti sei approcciato alla fotografia cosplay?

Diciamo che mi sono approcciato alla foto cosplay un po’ per gioco un po’ per esercitarmi a fare foto. Ho iniziato a fare cosplay nel 2010 e nel 2012, quindi ho cercato di unire queste due passioni e rendere tutto un grande hobby.

In base a cosa scegli i cosplayer da fotografare?

La scelta dei cosplay da fotografare è sempre ma sempre difficile non vorrei mai saltare qualcuno visto che da cosplayer capisco anche quanto sia bello ricevere delle foto dopo tutto il lavoro fatto, se invece essi sono amici lo prendo come momento per stare in compagnia e divertirci facendo foto e scherzando. A volte se vedo un cosplay che amo corro a fotografarlo anche se non lo conosco.

Cosa ti dà maggiore soddisfazione?

La soddisfazione maggiore che io possa ricevere è vedere la propria foto apprezzata dagli altri e che magari vengano a chiedermi di fargli delle foto.

Photoshop si Photoshop no ?

Io sono per il Photoshop sì ma sino ad un certo punto, non sono mai stato un maestro di Photoshop quindi preferisco non osare e magari poi cadere nel trash se così si può dire.

Parlaci del fotografo che ha ispirato o ispira il tuo lavoro di fotografo

Diciamo che non ho esattamente un fotografo che ispira il mio lavoro perchè come tale penso che ognuno di noi debba assorbire da tutti gli altri come delle spugne ogni singola informazione  e  tecnica per migliorare il proprio stile. Ma logicamente vi sono fotografi italiani che stimo e seguo.

Fan page Facebook: https://www.facebook.com/Andrea.David.Photography/

Alcuni lavori: