sexy

10 sexiest kpop dance moves bannate in Corea

1938 0

Quando è, troppo è troppo ( forse )


A volte sembra impossibile, altre volte una vera benedizione.
Le coreografie Kpop vengono messe al vaglio prima di essere trasmesse in tv, prima dei concerti, ma soprattutto prima delle esibizioni live nei programmi in tv.
Alcune parti vengono spesso bannate in tv, definendole troppo sexy e devianti, obbligando i coreografi a riscrivere la parte individuata come inadeguata, altre volte, quando i music video sono rated +19 in automatico vengono eliminati dalle esibizioni in tv ( per cui alcuni Entertainment sono costretti a rigirare interi music video ).
Nonostante ormai si sappia bene dove il paese ha puntato i suoi paletti a volte, i coreografi ci provano lo stesso.
Ecco qui sotto alcuni esempi di coreografie costrette al cambio per potersi esibire live.

4Minute – Mirror Mirror
Una delle più celebri girl group di tutti i tempi è stata vittima di una delle regole primarie che restringono le coreografie, ovvero ( e diciamo le cose come stanno ): aprire le gambe.
Non sembra che questa cosa vada molto a genio al governo coreano e questo tipo di movenza è da sempre sconsigliata se non si vuole incappare in censura.
Potete vedere la parte incriminata ( ovviamente eliminata in gran parte dei live televisivi ) al minuto 2:20 circa del music video qui sotto.

AOA – Mini Skirt
Per com’è stata concepita questa coreografia, il brano e il concept in generale, la movenza bannata ha un che di profondamente ridicolo.
L’intera coreografia è profondamente sexy, ma la parte incriminata pare, la meno colpevole.
Si tratta di un leggerissimo sculettio che potete trovare all’incirca al minuto 2:55 del video qui sotto.

Jiyeon – Never Ever
Solista di successo non è stata risparmiata nella sua coreografia.
Oltre alle gambe sembra proprio che al governo non vada giù nemmeno le movenze di anca, infatti, in sostanza l’intera coreografia è stata messa a rischio per una movenza d’anca ( secondo loro troppo succinta ) che si ripete più volte durante il brano e che potete vedere per la prima volta circa al minuto 0:35.

Sunmi – Full Moon
Abbiamo già parlato di questo brano in un articolo passato riguardo i brani a tema Halloween, ma questo nulla centra con la parte in questione che praticamente apre il music video.
Apre in tutti i sensi perché seppur sia noto che questa tipologia di danza viene censurata in tv Sunmi ci ha provato comunque con uno “slancio di gamba” che potete vedere al minuto 2:05.

Dalshabet – BBB
Altro gruppo noto per le censure che ha collezionato negli anni, le Dalshabet ci mostrano un’altra delle movenze che più vengono “nascoste” dal governo coreano, ovvero i movimenti attorno al seno.
In questa coreografia c’è forse l’esempio più evidente che potete vedere al minuto 1:10 circa.
Parte ovviamente censurata e cambiate per alcune emittenti tv che si sono rifiutate di far esibire le ragazze live.

Cross Gene – Amazing
I ragazzi non sono da meno e questa volta è toccato ai Cross Gene.
Nulla contro le magliette strappate, gli addominali in vista e i movimenti di anche maschili, ma a volte è troppo anche per loro, così pensano gli “ addetti alla censura “.
Potete trovare la mossa incriminata al minuto 0:30 del video qui sotto.
Se non ci si può accarezzare il seno perché farlo con il pacco?
Vabbè…

Sistar – So Cool
Niente non ci si può accarezzare nulla in Corea del Sud, manco il sedere.
Ho quasi paura di poter essere fraintesa e arrestata per strada solo per aver controllato di avere ancora il portafoglio nella tasca dietro dei jeans/?
Sistar, conosciute profondamente per i continui concept sexy, questa volta hanno dovuto fare i conti con la censura.
Potete vedere il pezzo incriminato al minuto 1:00.

EXID – Up & Down
Tra i gruppi elencati sopra le EXID sono probabilmente le più “giovani” in termini di debutto e si suppone che ormai si sappia cosa è concesso esibire e cosa no.
A quanto pare non è così. Chiamandosi “ Up & Down “ c’è chiaramente una parte della coreografia che richiama questo titolo.
“Movimento d’anca” incriminato che potete vedere al minuto 0:15 e in ogni ritornello ( giustamente ).

Dalshabet – Look at My legs
Niente, ci sono ricascate.
Se si può stare in bikini e body

a quanto pare non è accettato strapparsi la gonnella.
So che letta così sembra una cosa terribile, ma giudicate da voi circa al minuto 1:25.

4L – Move
Ho lasciato la chicca per ultima perché praticamente tutti conoscono questo pezzo.
E C’E’ UNA RAGIONE PIU’ CHE VALIDA.
Queste quattro manze hanno accettato la coreografia definita tra le peggiori del mondo Kpop se non LA peggiore, sia in se per se, ma soprattutto per l’estrema volgarità.
Il music video ha ottenuto un rating +19 impedendo alle ragazze di esibirsi live praticamente ovunque ( per fortuna ).
Inutile dirvi che non hanno mai più composto/interpretato/lavorato in quest’ambito.
E CI CREDO.

Voi cosa ne pensate di tutte queste coreografie ” sexy “?
Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.