Carpenter

I 10 Migliori Film di John Carpenter!

10604 0

John Carpenter è semplicemente uno dei più importanti registi del cinema americano di sempre!

John Carpenter è uno dei registi americani più conosciuti e amati di sempre. Regista cult che da sempre ha fatturato pochissimo con i suoi film ma che a differenza di molti altri suoi contemporanei sono invecchiati meravigliosamente e ancora oggi “spaccano i denti” a molte blasonate produzioni Hollywoodiane.

Diretto, senza peli sulla lingua, cinico e critico verso l’America e un certo modello di politica e di uomini che insozzano le scuole, i cinema, i supermercati, le televisioni e il parlamento con la loro ottusità ed il loro edonismo sfrenato o il patriottismo senza controllo.

Carpenter si innamora del cinema grazie ai western di Howard Hawks e John Ford, frequenta una scuola del Cinema ed entra in contatto anche con i grandi maestri europei (quasi tutti italiani! Bava, Fellini, Leone, Argento, Fulci).

Ma non bisogna dimenticare che la passione per Horror e Fantascienza nasce con i fumetti della leggendaria EC Comics (Weird-Science, Science Fantasy, Tales from the Crypt, Vault of Horror, Frontline Combat ecc…)

Per celebrare uno dei grandi maestri  della Settima Arte vi propongo di vedere o rivedere con questo articolo i suoi migliori film.

10 Vampires (1998)

John Carpenter

Forse l’ultimo grande film di Carpenter, cronologicamente parlando. E il grande cineasta americano decise di girare un bel “vecchio” western. Ma ovviamente non poteva che essere estremamente violento, con vampiri succhiasangue ben lontani dai belli e dannati tanto amati dalle ragazzine di mezzo mondo.

L’interpretazione di James Woods poi vale da sola il prezzo del biglietto.

9 The Fog (1980)

John Carpenter

Questo sembra il classico B-Movie presente nella promozione “2 film al prezzo di 1” come nei cari vecchi drive-in. Un film palesemente influenzato dai fumetti della EC Comics e dalle leggende popolari più conosciute.

Ma non ci dimentichiamo che alla regia c’è quel “mostro” di Carpenter che ribalta le aspettative e crea un piccolo gioiello più unico che raro!

8 Il Signore del Male (1987)

prince_of_darkness_poster_01

La tensione di questo film è più che mai palpabile. Farete fatica a respirare e a pensare essendo un puro trattato di metafisica. Il finale poi è più che mai rivelatorio dell’idea di Carpenter sulla questione.

Un film che intrattiene e fa riflettere lo spettatore sui grandi temi che da sempre hanno occupato le menti degli uomini.

7 Distretto 13 Le Brigate della Morte (1976)

John Carpenter

Il primo film di John Carpenter è un colpo al cuore (in senso positivo), per la fotografia e la regia dinamica, fluida ma tremendamente centrata sui personaggi che dovranno sopravvivere ad un assalto mortale di una banda che ha dalla sua armi e numeri per distruggere un’intera città.

Un film forte, coraggioso e diretto come una pallottola nel cranio. Ottimo!

6 Il Seme della Follia (1995)

John Carpenter

Il vero ultimo grande capolavoro del grande regista americano. Una storia che fonde realtà e fantasia in modo magistrale tanto da lasciare nello spettatore parecchi dubbi sulla veridicità delle vicende.

Un magistrale Sam Neill poi catapulta questa pellicola tra i migliori lavori del grande Carpenter!

5 Halloween (1978)

John Carpenter

Forse il più grande film horror americano per influenze, seguiti e copie.

Carpenter ha plasmato un film tanto semplice e lineare quanto classico e diretto e il vostro cuore non potrà che esplodere per la tensione continua che permea questa magnifica pellicola!

4 Essi Vivono (1988)

John Carpenter

Il film più politico di sempre di John Carpenter è semplicemente un capolavoro assoluto dall’inizio alla fine che merita di essere visto e rivisto per prendere coscienza del mondo che ci circonda.

L’idea poi della realtà mostruosa desaturata (in bianco e nero) è un colpo di genio! (anche perché ricorda molto Metropolis d Fritz Lang).

3 Grosso Guaio a Chinatown (1986)

big_trouble_in_little_china_poster_01

La premiata ditta Carpenter-Russell torna per creare il più divertente, sgangherato e sconquassato film degli anni ’80 che fu un flop clamoroso all’epoca, ma divenne sin da subito un cult dal seguito incredibile, riconoscendo l’energia, la semplicità e il divertimento che il buon Carpenter infuse in questa magistrale pellicola!

Jack Burton vivrà in eterno ed è forse la miglior interpretazione del sempreverde Kurt Russell.

2 The Thing – La Cosa (1982)

John Carpenter

Un Horror di matrice Fantascientifica che stupisce tanto per gli effetti speciali quanto per la trama al fulmicotone, dove si presentano tutti i grandi temi del regista americano.

Nato come remake del suo tanto amato La cosa da un altro mondo del suo maestro Howard Hawks, qui si punta tutto sulla violenza e sui pregiudizi umani che traghettano le vite di questi personaggi nel più caldo girone dell’Inferno!

1 1997: Fuga da New York (1981)

John Carpenter

L’unico grande successo commerciale di John Carpenter per me rappresenta il suo film più divertente, diretto e immersivo di sempre. Questo è stato il punto di rottura da cui il grande Carpenter ha scritto la storia del Cinema come una delle voci più importanti di sempre della nuova Hollywood.

La trama, la fotografia, l’ambientazione e il finale racchiudono tutto Carpenter.

BONUS

Fuga da Los Angeles (1996)

John Carpenter

Molto sottovalutato dagli stessi fan di Carpenter.

Addirittura odiato da alcuni.

Peccato perché pur essendo un seguito/remake dell’originale solo con il finale risponde a tono a tutti sui temi caldi che percorrono la pellicola e ancora oggi si fatica a risolvere. Carpenter stupisce e meraviglia come pochi. Non lasciatevelo scappare!

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...