Wolverine Arma X

Wolverine Arma X – Recensione

3499 0

Wolverine Arma X è la storia definitiva su Logan?

 

STORIA

Wolverine Arma X

Wolverine non ha mai potuto conoscere il suo passato. Privo d’identità ma dotato di artigli di adamantio Logan si è sempre interrogato su chi fosse prima di diventare Wolverine. Così avremo l’occasione di svelare il più terribile oscuro dei segreti che affliggono l’anima dell’uomo chiamato Logan e la carne della bestia chiamata Wolverine!

Barry Windsor Smith con questa storia esordisce come autore unico, scrivendo uno dei nodi cruciali della storia di Wolverine, l’artigliato canadese più amato della Marvel.

La storia però è fortunatamente violenta e diretta come un pugno nello stomaco. Dialoghi taglienti e ottima costruzione psicologica del personaggio rendono questa un’ottima storia, piena di azione e risposte riguardo al passato del personaggio che si sporcherà le mani come mai prima, grazie a un capovolgimento a fine volume davvero inaspettato.

Grazie a questa storia si definisce senza mezze misure ciò che realmente anima questo personaggio: il dolore. Wolverine è la bestia, è Logan svuotato di quella gabbia mentale che noi tutti chiamiamo Umanità, quel sentimento empatico che ci rende un tutt’uno come specie, e ci permette di comprendere coloro che ci sono più vicini.

Da qui la necessità di vendicarsi, un tentativo di esorcizzare il dolore con altro dolore, ma ovviamente la pace coincide con la sua Umanità ormai perduta, latente nel buio infinito della sua psiche.

Spettacolare e divertentissima dall’inizio alla fine!

DISEGNI

Wolverine Arma X

Se la storia può piacere o meno, per quanto sia fondamentale nella costruzione dell’identità dell’artigliato canadese, su una cosa credo possiamo concordare tutti: i disegni.

Quanto disegnava bene Barry Windsor Smith?

Ancora oggi a 25 e più anni di distanza il suo lavoro uscito per la Marvel nel lontano 1991 rimane avanti a gran parte delle produzioni contemporanee della Casa delle Idee.

Dalla cura maniacale che caratterizza ogni singola vignetta alla gestione della tavola che abbandona la classica griglia Marvel per esperimenti e azzardi che ancora oggi stupiscono graficamente ma ritrovano una nuova sopita forza ed essenza nella narrazione.

I disegni sono quindi pura espressione della bestialità e violenza dell’oscuro passato di Logan in perfetto equilibrio con la storia di Smith. In pochi hanno rappresentato con tale forza ed efficacia Wolverine.

CURA EDITORIALE

Wolverine Arma X

Panini ha deciso di ristampare questo piccolo gioiello targato Marvel in un’edizione da collezione di qualità altissima. Cartonato 22×30 con sovracoperta e contenuti speciali quali schizzi e bozzetti e studi sul personaggio con ben 152 pagine ad alta grammatura. Per 25€ non dovete lasciarvi scappare questa edizione definitiva dell’eroe Marvel più violento e burbero di sempre.

Poi vabbè se siete veri appassionati basta aprire il volume per essere inondati da quel classico profumo di carta stampata che riempie di gioia ed è la prova del 9 definitiva per capire quanto sia prezioso il vostro volume.

P.S. Oggi, giovedì 27 Aprile, trovate in edicola e fumetteria questo stesso fumetto in edizione economica a 8,99€ è Wolverine Serie Oro Numero 9, fateci un pensierino…

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...