Model Expo Italy e Game District 2017: a domani il via alla grande manifestazione veronese

1107 0

Tutto è pronto per il grande evento di domani. Per chi ancora non lo sapesse, quei pochi immagino, domani presso l’aera espositiva di Verona-fiere prenderà luogo il Model Expo Italy nella sua edizione 2017. La fiera dedicata al modellismo più importante d’Italia torna anche quest’anno con una carica di contenuti così grande da non poter essere ignorata da tutti gli appassionati di modellismo. Sono 370 gli espositori presenti all’evento veronese con oltre 200 appuntamenti e spettacoli: numeri impressionanti.

I centinaia di stand presenti proporranno le più disparate composizioni in ambito di automodellismo, ferromodellismo (i trenini per intenderci), aeromodellismo, navimodellismo, modellismo statico e anche una grande area dedicata all’invenzione più geniale dell’ultimo secolo: i LEGO. L’area di 3’500 metri quadrati dedicata all’invenzione di Kristiansen permetterà a tutti gli amanti dei mattoncini più famosi del mondo di confrontarsi direttamente con le creazioni più incredibili d’Italia.

modellismo-statico-battaglia-1024x683
Sono tanti i modellini presentati presso il Model Expo Italy, ognuno più affascinante dell’altro

In concomitanza con il Model Expo Italy sarà possibile visitare una fiera..nella fiera! Parlo del Game District, il “Distretto del Gioco” organizzato interamente da Think Comics nel grosso Padiglione 2 che offrirà contenuti e intrattenimento adatti a tutti coloro che adorano il gioco in tutte le sue forme. Think Comics coincide anche con fumetto ed è assicurata la presenza di alcuni ospiti che faranno comparire un bel sorrisone a tutti gli appassionati di fumetti, anime e manga (preparate il taccuino per gli autografi).

Nel Game District sarà possibile tastare con mano le varie forme ludiche attualmente presenti su questo pianeta, tra cui il videogioco. A tal proposito sarà possibile partecipare a conferenze dedicate al retrogaming, sfidarsi in lan party con Star Wars: Battlefront, Fifa e l’immortale Mortal Kombat nonché provare in prima persona le esperienze Vr più avanzate con simulatori dedicati. Non mancano inoltre i giochi da tavolo (un Must per ogni fiera che si rispetti), mentre è anche possibile intraprendere partite di Laser Tag o anche provare il brivido di pilotare un X-Wings di Star Wars grazie a un simulatore dedicato. Da brividi!

modelexpoitaly2016_fotoennevi_3735-1024x683
Il Laser Tag è una simulazione di combattimento divertente e frenetica adatta a soldati di tutte le età

Game District è anche Cosplay. Lo scorso anno ho più volte sottolineato come fossero belli e dettagliati i costumi dei partecipanti del Cosfight e anche per quest’anno mi aspetto faville. Nella seconda edizione del combattimento tra cosplayer, mi aspetto grandi battaglie e scontri all’ultimo costume anche perché il vincitore si porterà a casa una Nintendo Switch. Sarà possibile iscriversi al Cosfight entro domenica pomeriggio (alle 14:00 dovrebbero terminare le registrazioni). Pertanto se siete cosplayer appassionati e volete tentare di vincere il torneo, affrettatevi a iscrivervi! (tra le altre cose i cosplayer possono avvantaggiarsi di un buono sconto da scaricare direttamente dal sito di Game District).

Il grande evento veronese si preannuncia più carico che mai. Lo scorso anno noi di Projectnerd.it fummo piacevolmente colpiti dall’atmosfera soave e familiare del Model Expo Italy/Game District e siamo felici di ritornarci anche quest’anno. Tra le altre cose anche noi di PjN avremo uno stand all’interno del grande Padiglione 2 della fiera, dove potrete incontrarci e scambiare due parole con lo staff di PjN e divertirci assieme all’esplorazione della fiera.

Model Expo Italy e Game District sono raggiungibili prezzo il polo fieristico Verona-Fiere di Verona in Viale del Lavoro, 8 durante i giorni 11-12 marzo 2017.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.