LipBubble

Debuttano le LipBubble, ma sono accusate di plagio verso le TWICE

1720 0

Di male in peggio


Partono già con qualche passo fuori posto le LipBubble.
Dopo essere state criticate per aver affermato di essere le nuove Girls’ Generation, passano a un debutto tanto anonimo quanto discutibile.

Anche gli occhi meno attenti hanno notato grandi evidenze.
Vorranno anche far credere di essere le nuove Girls’ Generation, ma forse la loro aspirazione sono più le TWICE.

Il tema dei loro outfit per questo pezzo è quello della cheerleader, icona quanto mai sfruttata e abusata in tutte le salse artistiche.
A scatenare il putiferio fra i fan non è tanto la scelta del tema, ma le idee del concept sia per gli outfit sia per le immagini, chiaramente copiati da quelli di “ Cheer Up “ delle TWICE.
Potete vedere alcune immagini più sotto.

LipBubble
LipBubble plagiano le TWICE

Non contente, o forse poco fantasiose.
Hanno deciso di plagiare le TWICE ancora una volta.
Infatti, la coreografia di “ Popcorn, brano per il debutto delle LipBubble, inizia esattamente con un’identica movenza che appare in “ KNOCK KNOCK “ delle TWICE.
Anche per questa potete vedere alcune foto qui sotto.

LipBubble
LipBubble plagiano le TWICE

Tralasciamo anche la pettinatura di una delle ragazze per il debut stage, chiaramente simile ed ispirata a quella delle Red Velvet in “ Dumb Dumb “.

Insomma, come scavarsi la fossa da sole.

Voi cosa ne pensate?

Source (1)

Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.