HyperX Cloud recensione: headset gaming di qualità a un prezzo onesto

1273 0

Torna anche questa settimana la rubrica Project Hunter, l’unica, vera e folle rubrica che tratta dei pezzi di artiglieria migliori al mondo da utilizzare per le vostre configurazioni gaming per Personal Computer (ovviamente). Questa volta andremo a parlare di un prodotto davvero eccezionale per la sua fascia di prezzo: le HyperX Cloud, la prima versione dell’ormai celebre headset californiano arrivate direttamente nelle mie mani (o orecchie)

Per una migliore esperienza vi consiglio di guardare il video qui di seguito proposto, di iscrivervi al canale di Project Hunter per godere di tutti gli aggiornamenti futuri sui prossimi bellissimi prodotti che arriveranno nelle nostre grinfie e se volete vi consiglio anche di condividere tutto con i vostri amici (in compagnia tutto è più bello).

Ma bando alle ciance e andiamo a parlare di queste HyperX Cloud.

ESTETICA E COSTRUZIONE

HyperX è un marchio che lentamente sta conquistando la fiducia di milioni di consumatori. L’avevo detto anche con la tastiera Alloy FPS: tendenzialmente non mi fidavo moltissimo dell’azienda statunitense celebre per la creazione di memorie RAM ed SSD. Tuttavia mi dovetti ricredere, sia con l’Alloy FPS, sia con questo gaming headset consigliatomi dallo staff di Pc Hunter. Gli artigiani di Desio, abituati a lavorare con materiali di ottima qualità per la costruzione dei loro computer, mi dissero che le HyperX Cloud sarebbero state le cuffie perfette per un consumatore del mio tipo, attento sia ai materiali e alla resistenza degli stessi che alla qualità audio in generale.

Hyperx cloud recensione anteprima
HyperX sta lentamente conquistando il favore dei consumatori grazie a ottimi prodotti dall grande rapporto qualità/prezzo

Fortunatamente diedi corda a Pc Hunter e così mi ritrovai tra le mani delle cuffie spaventosamente resistenti. Innanzitutto le HyperX Cloud vengono consegnate in un packaging da urlo che sottolinea l’idea premium del prodotto. La confezione possiede un involucro esterno con immagini in 2.5D, mentre all’interno si trova una scatola forte e resistente marchiata con una scritta argentea riportante il logo di HyperX. All’interno vi si trovano le cuffie ben  inserite con tutti gli accessori in un guscio di gommapiuma mentre, nella parte interna della scatola, si può leggere una lettera redatta con caratteri in argento dal dal CEO di HyperX in persona, il cui descrive l’impegno dell’azienda nella creazione del gaming headset definitivo.

hyperx cloud recensione packaging
Il Packaging è curato sin nei minimi dettagli

Il design delle cuffie è tradizionale e bada molto alla praticità. Un arco in acciaio inossidabile è reso comodo da un feltro di morbida pelle, tanto piacevole al tatto quanto resistente. I due driver da 53mm offrono dei cuscinetti con tecnologia Memory Foam per un comfort totale (nella confezione vi è un ricambio), mentre degli archetti posti al di sopra dei due padiglioni garantiscono una mobilità sicura e senza incastri di sorta. Da notare che le placche esterne ai driver sono serigrafate con il marchio rosso di HyperX, un tocco in più che rende accattivanti queste cuffie dal design sobrio e a tratti retrò. Il cavo invece è rivestito in forte tessuto semi-rigido.

 

ESPERIENZA DI UTILIZZO

Le cuffie, prima che essere belle e possibilmente resistenti (come in questo caso), devono offrire una esperienza di utilizzo eccellente per essere definite di buon livello. Tenendo in mano le HyperX Cloud si ha la sensazione di avere in mano del materiale solido e resistente, ma non per questo risultano pesanti una volta indossate. I 349g di peso sono infatti ben bilanciati con un perfetto 50/50. I 174.5g per orecchio sono inoltre assorbiti dai morbidi cuscinetti che non solo non surriscaldano l’orecchio, ma fanno anche la giusta presa per delle cuffie che sanno stare davvero al loro posto. Inoltre in estate non si suda.

L’esperienza sonora è invece sublime. E’ innanzitutto doveroso sottolineare che le HyperX Cloud sono cuffie pensate per il gaming, pertanto offrono una gamma sonora utile ai videogiocatori più esigenti. Il fatto è che si prestano benissimo anche a un utilizzo quotidiano fatto di film e musica. I 60 ohm di impedenza garantiscono un suono pulito e dannatamente perfetto in qualsiasi condizione (soprattutto con audio in formato .flac), mentre le frequenze offerte vanno dai 15Hz ai 25’000 Hz garantendo l’ascolto di una ampissima gamma cromatica.

kingston_hyperx_cloud_core-2
L’esperienza sonora è di alto livello

Il suono restituito è cristallino, con bassi riconoscibili, medi ben gestiti e alti molto nitidi, sebbene i cultori dell’UltraBass dovranno rivolgersi altrove: sono cuffie pensate per ottimizzare la differenziazione dei suoni in-game, pertanto risulta naturale il fatto che le frequenze medie e alte siano più vivide rispetto a quelle più basse e profonde, che comunque si percepiscono distintamente. In ogni caso le cuffie riescono a virtualizzare al meglio il suono in uscita, permettendo un ascolto dinamico e direzionale dell’audio in-game. Il tutto è gestito da una piccola “centralina”, tra le altre cose rivestita con plastica “Soft-Touch”, che virtualizza senza scomode soluzioni after-market i suoni provenienti dalla propria scheda audio per una esperienza di gioco aumentata. Il microfono, staccabile, è di buona fattura e filtra bene i suoni indesiderati. Inoltre gestisce al meglio la voce del giocatore.

IN THE CONCLUSION

Le HyperX Cloud sono cuffie gaming davvero eccezionali. In gioco danno il meglio di loro, grazie sia alla comodità che assicura comfort anche per le lunghe sessioni, che soprattutto per un audio perfetto in ogni situazione di gioco. Le Cloud possono davvero migliorare le prestazioni in-game dove ogni suono può risultare vitale (come in Counter Strike per esempio), mentre l’ascolto di musica è privilegiato da un suono cristallino e ben bilanciato.

Insomma: se siete alla ricerca di cuffie gaming premium ad alte prestazioni e a un prezzo più ragionevole, sappiatelo: le HyperX Cloud riusciranno a sorprendervi.

Nel mio caso, è accaduto proprio così.

Le HyperX Cloud sono disponibili al prezzo scontato di 59.90 euro su PcHunter.it

  • MATERIALI
  • COSTRUZIONE
  • AUDIO
  • ESPERIENZA DI UTILIZZO
4.6

In Breve

Le HyperX Cloud sono l’ennesimo prodotto dell’azienda californiana capace di convincere con una qualità sbalorditiva soprattutto se rapportata al prezzo proposto al pubblico. Cuffie consigliatissime!

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.