agents of mayhem

Agents of Mayhem: anteprima in 14 minuti di gameplay

866 0

Il nuovo Agents of Mayhem di Volition sa molto di Battleborn e simili.

Avete presente Battleborn e Overwatch? Fondeteli insieme e metteteci un po’ di umorismo, togliete la parte multiplayer, lasciatevi trasportare dall’azione esagerata in stile Saints Row in una campagna singleplayer e otterrete Agents of Mayhem.

La città di Agents of Mayhem è Seoul, nord Korea, futuristica e con neon sparsi qua e là.

Vestiremo i panni degli Agenti in un mondo aperto, tre agenti, ognuno con una propria storia che puo’ essere approfondita mediante missioni dedicate.

Sia il mondo aperto che la storia e narrazione vengono gestiti in stile Saints Row, con una vena comica, piena di ironia e personaggi che spaccano i culi a suon di battute.

Il tutto con lo stesso motore grafico dei Saints ma aggiornato e si vede, luci e ombreggiature sono una gioia per gli occhi, i modelli poligonali quasi si fanno toccare per come son fatti bene e le texture non sono scialbe come nel vecchio Saints Row 4.

Manuele Musso

Manuele Musso

Scrittore improvvisato tra romanzi, sceneggiature e testi brevi. Ama i videogiochi, sarebbe capace di scrivere qualsiasi cosa su questi. Tende a guardare di più all'interfaccia di un videogioco piuttosto che al gameplay in sé, senza contare che pensa solo a quanto è smussato un poligono.