e3 2017 conferenza bethesda

E3 2017 – Conferenza Bethesda in pillole…

975 0

E3 2017 Conferenza Bethesda? Banale!

Al momento che sto scrivendo questo E3 2017 sembra essere semplicemente banale.

Eppure è l’ultima volta che questo Electronic Entertainment Expo, conosciuto anche per i videogiocatori come “la cuccagna videoludica” si terrà a Los Angeles dopo ben 20 anni!

Ma perché tutte queste conferenze sono banali?

Semplice, i titoli presentati sono seguiti di videogiochi di cui già si sapeva l’esistenza e a causa delle mille mila voci di corridoio si è già detto tutto quello che occorreva sapere.

Ed eccoci dunque alla conferenza di Bethesda:

Non c’è molto da aggiungere.

The Elder Scrolls Legends, Doom per VR, Skyrim per Switch, The Evil Within 2, Dishonored Death of The Outsider, Wolfenstein II The New Colossus, Fallout 4 VR e Creation Club.

Cosa c’è di nuovo? Di dirompente?

No metto in dubbio la qualità dei videogiochi presentati, soprattutto il nuovo Wolfenstein e The Evil Within, però è lampante la mancanza assoluta di titoli nuovi.

Cavolo hanno un geniaccio come John Carmack e non lo fanno lavorare! Avevano Humanhead Studios col suo Prey 2 e lo hanno cancellato in favore di…Quake Champions.

Insomma come detto prima non c’è nulla di realmente nuovo ed è un peccato.

Che i siti giornalistici e gli infiltrati nelle case di sviluppo stiano distruggendo questa fiera di settore?

Molto probabile.

Fonte Gamespot

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...