Corsair K70 recensione: una tastiera meccanica robusta

2300 0

L’appuntamento con Project Hunter continua qui sulle pagine di Projectnerd. Nelle scorse settimane abbiamo potuto osservare da vicino la scena diretta delle Cryptovalute potendone quindi comprenderne ogni mistero. Chiusa questa piccola parentesi finanziaria, abbiamo subito fatto visita nel nostro magazzino per trovare nuovi prodotti da tastare e recensire per voi. In realtà anche per noi: non riusciamo proprio a stare lontani dall’hardware per veri Pc Gamers.

In questo articolo andremo a trattare di un altro prodotto di Elitè. Si tratta di una tastiera, la Corsair K70. La tastiera in questione nasce come tastiera meccanica per conto dell’azienda californiana che fin troppo ci ha abituati con ottimi alimentatori e prodotti tecnici per i nostri computer. E’ infatti un grande errore pensare che Corsair produca bene soltanto componenti elettronici “basilari“: in realtà sa far bene un mucchio di cose, tra cui le tastiere.

Per una esperienza migliore vi invito a guardare il video qua sotto, a mettere un bel “Mi Piace” al medesimo e anche a iscrivervi al canale di Project Hunter per non mancare alcun appuntamento con la miglior tecnologia per veri gamers.

MECCANICISTICO

Le tastiere meccaniche sono sempre più preferite dai giocatori di tutto il mondo. Si tratta di prodotti particolari, sicuramente più costosi, ma in grado di garantire prestazioni eccezionali. Non solo: le tastiere meccaniche durano generalmente molto di più delle classiche tastiere a membrana, sono solitamente create con materiali di alta qualità (e quindi “Premium”), e restituiscono un feeling all’utilizzo davvero pornografico.

Il funzionamento delle tastiere meccaniche è relativamente semplice. Come spiegato nella recensione della HyperX Alloy FPS, il funzionamento dei singoli tasti è garantito da un meccanismo derivato dalla tecnologia impiegata sulle macchine da scrivere del ventesimo secolo, il quale invia informazioni analogiche al proprio terminale. Diversamente dalle tastiere a membrana, il cui funzionamento è garantito da una membrana elettronica gestita da chip di supporto con i dovuti limiti tecnici, la tastiera meccanica la si può intendere come capace di funzionare “in autonomia“, poiché ogni tasto è gestito in modo indipendente rispetto agli tasti presenti nella tastiera (in una tastiera meccanica è possibile pigiare tutti i simboli contemporaneamente con la certezza che il computer riesca a rielaborare tutte le informazioni).

blue

I dispositivi meccanici presenti praticamente in ogni tastiera meccanica da gaming sono prodotti da una azienda tedesca di nome “Cherry“, il cui brevetto “MX” è attualmente impiegato in tutte le migliori tastiere da gioco, tra cui la Corsair K70. Esistono molti dispositivi diversi della serie “MX”, con differenze che vanno a identificarsi nella maggior scorrevolezza del tasto (e quindi velocità di pigiatura), alla resistenza dei medesimi, fino al suono e alla grandezza degli stessi. Nel caso della Corsair K70 presa in esame troviamo meccanismi Cherry MX Speed, creati appositamente per poter essere premuti da una forza assolutamente minima e quindi utile alla fruizione di videogiochi competitivi (soprattutto FPS online come Counter Strike). Non è un caso che la nostra “k70” sia la versione “Rapid Fire” del prodotto di Corsair, che in ogni caso viene venduto anche nelle varianti con switch rossi, marroni e blu. Da questo punto di vista non vi è molto da dire: la Corsair K70 è del tutto simile ad altre tastiere meccaniche.

k70_04_k_us

VIENI CHE TI AFFETTO

Ora però arriviamo alle vere differenze. Se gli switch risultano ben assemblati e funzionanti in qualsiasi loro variante, quello che sorprende di più di questa Corsair K70 è la sua solidità. E’ una tastiera solida, forte, robusta e che difficilmente abbandonerà nel breve periodo. Anzi: per quello che mi riguarda, questa K70 è un’acquisto per la vita: la si acquista una volta e se la si porta sin nella tomba. Esente da ogni tipo di scricchiolìo tipico delle produzioni economiche, la K70 vanta di un frame di alluminio spessissimo, così spesso che, nel caso decidiate di fondere la tastiera per ricavarne materiale, probabilmente ci guadagnereste.

Il grande frame di alluminio, oltre che ad essere indistruttibile, garantisce una stabilità senza pari alla tastiera. Utilizzata nelle sue condizioni ideali, la Corsair K70 riesce a restituire un feeling davvero eccezionale, dando sensazioni di sicurezza all’utente nelle sue lunghe sessioni di gioco. I tasti dalla corsa alta garantiscono invece una ergonomia ottimizzata e soprattutto prevengono, seppur in modo limitato, la pressione errata di tasti non desiderati. Certamente questa “feauture“, comunque tipica delle tastiere meccaniche, potrebbe non piacere a chi è abituato a giocare con i portatili da gaming. Tuttavia, oltre che ad essere qualcosa di utile, i tasti dalla corsa alta sono anche dannatamente belli da vedere. Conclude il tutto una larga banda in plastica soft-touch antiscivolo utile come poggiapolsi: il materiale di cui ne è composta previene anche dalla sudorazioni delle mani.

c1y0j8j
La Corsair K70 è una tastiera molto sexy

CARATTERISTICHE SPECIALI

La Corsair K70 non offre caratteristiche speciali di rilievo, se non alcune piccole accortezze. Certo: tralasciando il suo incredibile spessore, si possono trovare pulsanti multimedia posti nei luoghi più idonei al loro utilizzo, mentre da segnalare è sicuramente la rotellina metallica posta in alto a destra della tastiera utile alla gestione del volume di Windows. In dotazione, viene offerta anche una prolunga USB da attacchare nel retro della tastiera: un salvavita per tutti coloro che amano giocare lontani dal proprio monitor (esistono pazzi psicopatici che giocano al Pc stando seduti comodamente su un divano posto ben lontano dal monitor utilizzato). Non vi è altro da segnalare.

corsair-vengeance-k70-rgb-fully-mechanical-gaming-keyboard-anodized-black-cherry-mx-red-01
La K70 con Cherry MX RED

 

IN THE CONCLUSION
La tastiera meccanica Corsair K70, in tutte le sue versioni di Cherry MX, è un prodotto solido e concreto. Il suo form factor semplice e i materiali di grande qualità ne garantiscono una durabilità pressapoco infinita, tant’è che ci viene facile parlare di un prodotto “per la vita”, che compri una volta e successivamente non ci pensi più. Sicuramente consigliamo il suo acquisto: è ben fatta, assembla e il suo layout semplice si adatta in tutte le sue condizioni. Tuttavia suggeriamo di provare i diversi dispositivi Cherry MX proposti in dotazione: la nostra scelta è ricaduta sui Cherry MX Speed, ma voi potreste essere da Cherry Mx Brown, Red o..Blue.

Consigliata: soprattutto per chi utilizza in modo violento la propria tastiera. Semmai sbattereste la K70 sulla vostra scrivania state pur certi che, a rompersi, sarà il vostro mobile.

Acquista la tastiera meccanica Corsair K70 su PcHunter.it

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.