HyperX Cloud Revolver recensione: alta qualità, prezzo contenuto

2376 0

Ritorniamo anche questa settimana con l’appuntamento di Project Hunter, la rubrica ultra-high-mega-tech che tratta delle migliori tecnologie da impiegare nelle lunghe sessioni di Pc Gaming quotidiane. In questo articolo andremo a trattare di cuffie, di un modello particolare “cugino” di altri padiglioni auricolari già incontrati. Parlo delle HyperX Cloud Revolver, cuffie top di gamma della divisione gaming di Kingston caratterizzate da uno strepitoso rapporto qualità/prezzo.

Per una migliore esperienza di recensione vi consiglio di guardare il video proposto qui sotto, di iscrivervi al canale di Project Hunter e magari di condivedere il tutto sui vostri social preferiti, che fa sempre bene.

Ma bando alle ciance e andiamo alla scoperta di queste belle cuffie.

ESTETICA E COSTRUZIONE

Le Cloud Revolver sono da intendere come vero e proprio top di gamma dell’azienda californiana. A tal proposito HyperX ha deciso di disegnare un design che potesse in qualche modo comunicare, sin da subito, le intenzioni di questo gaming headset. Lo stile ricercato strizza l’occhiolino alle cuffie stereo retrò andando a ricarlcare quelle che erano gli “attrezzi” utilizzati dai Dj di tutto il mondo nei decenni scorsi.

hyperx cloud revolver recensione completa

I grandi padiglioni auricolari, rivestiti in ecopelle, sono racchiusi all’interno di un involucro tondo con testa convessa restituendo l’idea di avere in mano un prodotto ben studiato sia nel design che nei materiali. L’arco di queste Revolver è invece composto da resistente acciaio: scenografico e duraturo. Un sotto-arco di materiale morbido, sempre rivestito in ecopelle con cuciture bianche a vista, assicura il giusto comfort anche grazie alla sua natura “memory foam“, feauture utilissima nel caso si utilizzino queste cuffie per periodi molto prolungati nel tempo. Come da tradizione HyperX, le cuffie sono assemblate al micron, non scricchiolano e soprattutto resistono a qualsiasi tipo di sollecitazione.

hyperx cloud revolver recensione sopra

 

Parlando invece del packaging, come spesso accade per i prodotti gaming di Kingston ci si ritrova davanti a una confezione curata sin nei minimi dettagli. A partire dalle immagini in 2.5D impresse nel lati esterni della scatola, all’interno del pacchetto, oltre che alla classica lettera di ringraziamenti, vi si trovano le cuffie poggiate in un denso involucro di gommapiuma assieme a tutti gli accessori in dotazione posizionati in modo intelligente e sicuro. In HyperX credono che un packaging ben fatto e sopratutto protettivo sia il minimo per ringraziare gli utenti dell’acquisto di un loro prodotto.

hyperx cloud revolver recensione packaging

 

ESPERIENZA DI UTILIZZO

Le Cloud Revolver sono state studiate per essere cuffie molto confortevoli e infatti lo sono. Relativamente leggere, circa 376g, poggiano bene sulla testa grazie soprattutto all’ottimale distribuzione dei pesi e ai materiali Memory Foam impiegati per il sottoarco principale. I driver da 50mm composti da diversi componenti di nuova generazione risultano molto comodi, anche se l’impossibilità di poter cambiare i cuscinetti esterni, sempre in memory foam, potrebbe far storcere a qualcuno: non a tutti piace l’ecopelle sulla testa.

hyperx cloud revolver recensione magneti

Per quanto riguarda invece il suo vero utilizzo, è necessario subito definire che le Cloud Revolver sono cuffie pensate per il gaming e quindi pensate per migliorare l’esperienza in gioco. Questo vuol dire che le Cloud Revolver offrono bassi potentissimi, alti cristallini e medi discretamente modulati, il che le rende ottime per giocare e un po’ meno per ascoltare musica. I 30 ohm di impedenza gestiti dalle cuffie permettono una qualità audio ben definita e migliorata dal surround 7.1 virtuale preciso e soprattutto “plug & play”. Insomma: senza dover smanettare in strani file di configurazione, le Cloud Revolver offrono sin dal primo utilizzo una esperienza surround di prim’ordine.

hyperx cloud revolver recensione foto art

La risposta in frequenza che parte dai 12 Hz fino ad arrivare agli 28’000 Hz assicurati dalla casa madre vanno ben oltre la qualità standard delle cuffie da gaming, avvicinando le Cloud Revolver ai modelli per audiofili ben più costosi e difficili da utilizzare. Cosa inoltre non da poco, il microfono incluso offre una qualità decisamente alta: unidirezionale e con cancellazione del rumore attiva, possiede un più sofisticato condensatore a elettrete, il che lo rende perfetto per chattare con gli amici o registrare la propria voce nel corso delle numerose partite che farete assieme. Nel complesso l’esperienza di utilizzo è davvero eccezionale.

hyperx cloud revolver recensione hyperx_cloud_revolver_mic_detahcemicd
Il microfono, staccabile, offre un’ottima qualità di registrazione

 

IN THE CONCLUSION

Le HyperX Cloud Revolver sono cuffie strepitose. Materiali di grande qualità, ottima cura dei dettagli e uno studio auricolare del tutto simile alle proposte per audiofili, fanno di queste Revolver cuffie ottime per il gaming. Non ci sono molti lati negativi ad esser sincero: certamente non sono le migliori cuffie per ascoltare la musica più amata, ma di certo possono acocmpagnare nel miglior modo possibile nelle lunghe sessioni in-game o anche nella visione di film e serie Tv.

Il surround 7.1 virtuale funziona benissimo, la qualità audio è sorprendente mentre il microfono svolge un lavoro egregio. Sono incredibilmente soddisfatto di queste cuffie e non posso far altro che consigliarle a tutti coloro che vogliono davvero andare sul sicuro. Certamente mettete in conto di spendere 130 euro per il suo acquisto, ma fidatevi: li vale!

Le HyperX Cloud Revolver sono disponibili al prezzo di 130 presso PcHunter.it

 

  • Materiali
  • Costruzione
  • Audio
  • Esperienza di Utilizzo
4.6

In Breve

Le Cloud Revolver ci hanno convinto appieno. Sono cuffie ben fatte e ben create e che faranno la gioia di tutti coloro che vogliono sperimentare una esperienza di gioco aumentata senza dover per forza affidarsi a costosissimi impianti hi-fi dedicati. HyperX ha svolto un ottimo lavoro con il suo modello top di gamma e non possiamo far altro che consigliarvele.

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.