ANIMALI NOTTURNI – Una grande storia

927 0

ANIMALI NOTTIRNI

SCHEDA

Titolo originale: Nocturnal Animals

Anno:                  2016

Durata:               116 min

Genere:              noir, thriller, drammatico

Regia:                 Tom Ford

Soggetto:           Austin Wright (romanzo)

Sceneggiatura:  Tom Ford

Fotografia:         Seamus McGarvey

Montaggio:        Joan Sobel

Musiche:            Abel Korzeniowski

Attori:                 Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Isla Fisher, Aaron Taylor-Johnson, Armie Hammer, Michael Shannon, Laura Linney, Karl Glusman

animali-notturni-banner-1

La sento ancora, la colonna sonora, mi è entrata in testa e non riesce più a uscirne. Un’unione melanconica di tristezza e disfatta che permea i timpani e arriva dritta al cuore, come un fulmine a ciel sereno.

Mi scorre sulla schiena un brivido di freddo e solitudine che mi procura la pelle d’oca.

Questo film è un sinolo vero e puro di emozioni, tante emozioni che ci fanno sentire vivi.

La telecamera è ferma, coglie ad ogni frame i dettagli che all’apparenza possono sembrare più insignificanti: un tremolio di mani, uno sguardo perso nel vuoto, un accessorio.

Dalla sorprendente mano di Tom Ford emerge un nuovo modello di bellezza, quello della solitudine.

 

È sola Susan, è solo Edward, sono soli i personaggi del racconto, è solo Bobby ed è solo Walker.

Tutti cercano di colmare la loro esistenza con qualcosa di concreto. Susan si aggrappa con tutte le sue forze a una relazione che in cuor suo sa essere finita e cerca di ammettere a se stessa gli errori che ha commesso, senza riuscire però a perdonarsi.

Edward usa la sua scrittura come posto sicuro in cui attraccare, e ancora lì la sua vita, raccontandola parola dopo parola in una grande, unica metafora.

Bobby è un altro esempio di personaggio solo che fa diventare il suo lavoro l’unica ragione della sua esistenza, disposto a tutto per risolvere il suo ultimo caso.

Walker è così isolato dagli altri che non parla quasi mai e interagisce con Susan solo se interpellato. Non la cerca e non la vuole, ma non riesce a separarsi da lei, per cui crea una vita parallela con un’altra donna per sentirsi meno solo.

La trama e sensazionale, coinvolgente e non ha inciampi.

Il film è elegante, sensazionale… toglie il fiato.

_DSC5202_R Academy Award nominee Jake Gyllenhaal portrays Tony Hastings in writer/director Tom Ford’s romantic thriller NOCTURNAL ANIMALS, a Universal Pictures International release. Credit: Merrick Morton/Universal Pictures International
_DSC5202_R
Academy Award nominee Jake Gyllenhaal portrays Tony Hastings in writer/director Tom Ford’s romantic thriller NOCTURNAL ANIMALS, a Universal Pictures International release.
Credit: Merrick Morton/Universal Pictures International

 

Vittoria Borghese

Vittoria Borghese

Laureata in Architettura e appassionata di fumetti.