Milan Gamesweek 2017: domani al via la più grande Gamesweek di sempre

989 0

Finalmente ci siamo: Milan Gamesweek 2017 domani aprirà le sue porte per accogliere i gamers di tutta Italia. Le aspettative sono altissime: dopotutto stiamo parlando della fiera videoludica più importante d’Italia, dove i grandi attori di questo splendido settore e le aziende che vi gravitano attorno ce la mettono tutta per presentare al meglio i propri prodotti.

E se lo scorso anno abbiamo potuto assistere a un salto di qualità enorme nell’organizzazione della fiera, il fatto che quest’anno sia stata organizzata nell’enorme spazio espositivo di RHO-Fieramilano fa ben comprendere le intenzioni di questa edizione 2017. Parliamo di oltre 30’000 metri quadrati di area espositiva, tutti da gustare immersi totalmente nella propria passione.

milan gamesweek 2017 domani al via la più grande gamesweek di sempre
La Milan Gamesweek è la fiera videoludica più importante d’Italia

Sono infatti tanti i videogiochi portati in fiera, pressapoco tutte anteprime internazionali. Posso parlare del fatto che Microsoft porterà la sua Xbox One X assieme a tutti i giochi in suo corredo (tra cui FM7 e Assassin’s Creed Origins), Sony invece porterà tutte le sue esclusive di spessore (si mormora che ci sarà addirittura anche Detroit: Become Human), mentre Nintendo stupirà con la sua Switch. Mi sarebbe però difficile farvi un elenco di tutti i prodotti disponibili alla prova in MGW e a tal proposito vi rimando alla pagina dedicata sul sito internet ufficiale della manifestazione.

Per quanto riguarda i Pc Gamer invece, è doveroso sottolineare la presenza di un’arena e-Sport con 900 posti a sedere e postazioni gaming da sogno. Lì si sfideranno i campioni italiani dei principali e-Sport presenti sul territorio nazionale mentre nei pressi dell’Arena andranno in scena spettacoli e conferenze a tema Pc Gaming adatti comunque a soddisfare qualsiasi palato.

arena gamesweek la più grande gamesweek di sempre
Con l’arena e-Sport da 900 posti, l’Italia entra in una nuova era gaming

E poi ancora sarà garantita la presenza dei grandi dei settore, tra cui il leggendario Game Designer Tim Schafer. Saranno organizzati Workshop e conferenze con le personalità più importanti dello scenario videoludico italiano ed europeo, vi sarà la possibilità di giocare con i titoli che hanno fatto la storia dell’industria e soprattutto conoscere gli oltre 50 studios indipendenti italiani (e relativi giochi) che saranno presenti nell’area INDIE MGW. Infine ci sarà intrattenimento anche per i più piccoli grazie a un’area dedicata ai bimbi che farà la felicità dei più giovani e delle loro simpatiche famiglie. Attenzione però che alcune delle attività dedicate ai più piccoli (come il laboratorio di costruzione o l’attività di coding scratch), sono soggette a prenotazione: per ulteriori informazioni vi invito a chiedere direttamente allo staff di MGW in fiera.

gamesweek 2017 successo la più grande gamesweek di sempre
Anche i bimbi potranno godersi la Milan Gamesweek nel modo appropriato

E’ quindi palese: Milan Gamesweek 2017 è davvero la MGW più grande di sempre. Tonnellate di contenuti, migliaia di giochi, centinaia di spettacoli con ospiti a non finire (Chef Rubio e Jake la Furia vi dicono qualcosa?), un’arena e-Sport da sogno e uno spazio espositivo più grande: questa nuova edizione di Milan Gamesweek promette di essere l’affermazione di un progetto che da sette edizioni a questa parte ha fatto sognare milioni di gamers italiani.

Noi di Projectnerd.it non vediamo l’ora di partecipare e sappiate che anche noi avremo uno stand all’interno delle mura di MGW: ci troverete infatti nel Padiglione 08 – Stand B05 (vicini al grande negozio di Gamestop). Passate a trovarci per scambiare quattro chiacchiere con noi e vivere l’esperienza MGW definitiva.

Inoltre sappiate che i biglietti d’entrata sono ancora disponibili presso il sito internet ufficiale: noi consigliamo di acquistarli online per superare facilmente la coda d’entrata e assicurarsi un posto all’interno della fiera (si mormora di Sold-Out). Mi raccomando: vi aspettiamo!

 

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.