star wars vol 1

Star Wars Vol 1 – Skywalker Colpisce Ancora – Recensione

7412 0

Star Wars Vol 1 è il primo esperimento del nuovo accordo Marvel e Disney-Lucas. Come sarà andata?

Star Wars Vol 1 è un cartonato di 152 pagine a colori, formato 17x26cm al prezzo di 13€. Per maggiori informazioni consultate il sito di Panini Comics.

STORIA

star wars vol 1

Dopo la distruzione della prima Morte Nera, Luke, Leia Han Solo, Chewbecca, C3PO ed R2-D2 continuano ad ostacolare e sabotare l’impero con piccole ma efficaci missioni suicida, che nella maggior parte dei casi hanno avuto esito positivo, ma questa volta su Cymoon 1 la conclusione è ancora tutta da scrivere…

Jason Aaron scrive forse una storia semplice, immediata, divertente e ricca di strizzate d’occhio che rallegreranno i fanatici di questa saga stellare (ma a me sinceramente non sono piaciute poi così tanto poiché mi è sembrato un modo per far felici tutti, il pubblico ma soprattutto Aaron che non ha faticato per immaginare nuove scene o svolte narrative degne di nota).

Cymoon, pianeta industriale e roccaforte di armi e veicoli per l’impero è l’obiettivo dei nostri ribelli, i quali però, come era logico aspettarsi, finiscono in una trappola da cui usciranno solo dopo aver messo a ferro e fuoco gran parte dei gingilli e delle armate imperiali.

La sceneggiatura è non solo frizzante e politicamente corretta al punto giusto ma perfettamente in linea con i toni a cui la saga ci ha abituato. Han ha come sempre la battuta pronta, C3PO è logorroico e spunta-sentenze come al solito, Luke è l’eroe senza macchia e alla ricerca della retta via Jedi, mentre Leia è sempre pronta a menare le “regali” mani e la lingua col capitano del Millenium Falcon.

Insomma un discreto inizio per il nuovo corso Marvel della saga di Lucas, ma nulla che faccia gridare il miracolo o che spieghi il motivo per cui abbia venduto 1 milione di copie.

DISEGNI

star wars vol 1

John Cassaday, col suo stile personale ma votato al realismo cinematografico, nonostante siano passati molti anni dai suoi capolavori per la Marvel e soprattutto la Wildstorm, si difende ancora degnamente ritraendo con dovizia i volti dei nostri beniamini così come tutte le diavolerie dell’universo di Star Wars ormai entrate nell’immaginario comune.

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...