Cloverfield 3: Riparte il virale a 10 anni dall’uscita del primo film A 10 anni dall'uscita del primo film riparte la campagna virale annunciando il terzo film

7451 0

Sono passati dieci anni esatti da quando “Cloverfield” uscì nei Cinema di tutto il mondo, diventando un grande successo. Successo dovuto anche grazie alla grande campagna virale che ha fatto incuriosire e ad appassionare milioni di persone in tutto il mondo.
E in vista dell’uscita, prevista per il 20 aprile, del terzo film della saga (il secondo è “10 Cloverfield Lane” con Mary Elizabeth Winstead e John Goodman) attualmente ancora senza titolo, la Paramount Pictures ha rilanciato il celebre virale riattivando il sito della Tagruato – multinazionale attorno alla quale ruotava tutto il virale che preparò all’uscita del primo film o almeno uno dei siti più importanti. Come da tradizione ricordiamo che si tratta di una campagna virale, che porta l’Universo Cinematografico del film nella nostra realtà e, allo stesso tempo, invita il pubblico a scoprire messaggi nascosti ed entrare nella storia.

Accedendo al sito (http://tagruato.jp/) compare un messaggio di incompatibilità del browser, dietro di esso è visibile quest’altro messaggio:

Tokyo – 18 gennaio 2018 – Tagruato ha iniziato lo sviluppo di una tecnologia per una rivoluzionaria fonte energetica in quello che il CEO Garo Yoshida ha definito un grandissimo passo avanti per il nostro pianeta. Quest’energia rinnovabile verrà sviluppata nell’arco di almeno quattro anni, poi ci vorranno altri sei anni perché i regolatori internazionali diano l’approvazione, questa fonte verrà lanciata il 18 aprile 2028.

È possibile che il nuovo film – che in un primo momento era intitolato “God Particle”, “La Particella di Dio (cioè il Bosone di Higgs), sia ambientato dieci anni nel futuro? La trama del film dovrebbe essere incentrata sull’equipaggio di una stazione spaziale americana che, dopo un incidente con un acceleratore di particelle, scopre che la Terra è completamente scomparsa. Le cose diventano ancora più strane quando iniziano ad arrivare segnali da un’altra stazione spaziale nelle vicinanze.

Intanto, mentre sullo sfondo del sito della Tagruato si può intravedere un essere che ricorda molto la creatura di “Cloverfield“, è comparso anche questo link: http://04182028.com, che al momento mostra solo un loop indistinto nel quale compaiono per frazioni di secondo dei volti.

Ricordiamo che “10 Cloverfield Lane” ha dato inizio ad una serie di film con nuove storie e con nuovi registi esordienti apparentemente slegate tra loro se non tramite alcuni indizi e un elemento in comune: la fantascienza. Una mossa molto interessante per presentare nuovi film che posso essere visti anche come film a se stanti, arrivando quindi ad un pubblico più ampio, lanciare nuovi registi e divertirsi a scovare easter eggs e connessioni qua e là.

10-cloverfield-lane-logo

Nel cast del nuovo film di “Cloverfield“, scritto da Oren Uziel (“22 Jump Street”) e Doug Jung (“Star Trek: Beyond“) e diretto da Julius Onah (secondo esordiente in un film della saga dopo Dan Trachtenberg per “10 Cloverfield Lane“) , vi sono David Oyelowo (“The Help“, “Selma – La Strada Per La Libertà“, “Interstellar“), John Ortiz (“Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook“, “Steve Jobs“, “Kong: Skull Island“) , Elizabeth Debicki (“Il Grande Gatsby“, “Guardiani Della Galassia Vol. 2“), Gugu Mbatha-Raw (“Black Mirror: San Jupitero“, “La Bella E La Bestia“), Chris O’Dowd (“The IT Crowd“), Ziyi Zhang (“La Tigre E Il Dragone“, “La Foresta Dei Pugnali Volanti“, “The Grandmaster“, “Memorie Di Una Geisha“) e Daniel Bruhl (“Bastardi Senza Gloria“, “Rush“, “Captain America: Civil War“).

Fonte: ComingSoon.net, Reddit

Marco Natale

Marco Natale

Amante di Cinema e tutto ciò che riguarda l'arte