Indiana Jones 5: Steven Spielberg vuole tornare a dirigere Harrison Ford, nel cast anche Chris Pratt Steven Spielberg potrebbe tornare nuovamente dietro la macchina da presa per dirigere un nuovo capitolo di Indiana Jones.

49366 0

Dopo la sua ultima fatica “The Post” ora nelle sale, il regista Steven Spielberg sarà pronto a dedicarsi a uno dei progetti che hanno contribuito ad affermarne la fama: Indiana Jones.

Secondo alcune fonti, citate da Deadline, il regista avrebbe in cantiere due importanti progetti, il nuovo capitolo di Indiana Jones e un remake di West Side Story, celebre musical anni ’60.

Per quanto riguarda Indiana Jones 5, Disney avrebbe fissato l’uscita al 2020. Deadline ha rivelato che Spielberg sarebbe interessato a rilanciare il franchise con Harrison Ford e una new entry: Chris Pratt, più volte preso in considerazione come il successore del noto archeologo.

af3f4645672d00ac32eabd48f767680d4087b009

Lo script è stato affidato a David Koepp, già sceneggiatore di “Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo”; nella squadra, anche John Williams, che tornerà a occuparsi delle musiche.

Poche settimane fa ProjectNerd ha incontrato John RhysDavies, interprete di Sallah, fedele amico di Indiana Jones.
Gli abbiamo chiesto se avrebbe fatto parte del prossimo capitolo della saga, la sua risposta:

“Mi piacerebbe molto, ma forse, il tempo di Sallah potrebbe essere passato. Vedremo.

Insomma, siete curiosi di vedere un nuovo capitolo della saga di Indiana Jones? Questa volta vedremo Harrison Ford passare il testimone a Chris Pratt?

Giulia Cascella

Giulia Cascella

Giurista cinefila, classe 1990. La grande passione per il cinema mi ha accompagnata nei temibili anni adolescenziali, dove brufoli e amori platonici si sono mescolati ai protagonisti del grande schermo. Ho curato la regia di alcuni video pubblicitari e scattato diversi servizi fotografici.