Slender Man: Spostata la data di uscita del film Slender Man, uno degli horror più attesi dell'anno, arriverà solo in estate

6723 0

Nuova data di release Slender Man

Slender Man, film tratto dalla celeberrima creepypasta, è sicuramente uno degli horror più attesi dai fan del genere. La pubblicazione del primo trailer, poi, aveva contribuito ad aumentare ancora di più l’hype. Purtroppo però non potremo vedere il film a partire da Marzo, come inizialmente era stato annunciato.

Sony Screen Gems, la società di produzione di Slender Man, ha infatti annunciato una nuova data di release per il film: il 24 Agosto. Non è chiara la motivazione di questo slittamento nel tempo, visto anche l’alto interesse che si è creato verso questa pellicola, ma è stato reso pubblico in contemporanea con la cancellazione di un altro horror, Cadaver, da parte dei produttori. Verrebbe da pensare che la società non sia particolarmente interessata a investire in prodotti rientranti nel genere dell’orrore, anche se non ci sono di certo sufficienti prove per attestarlo.

Slender Man: Un momento del trailer.
Slender Man: Un momento del trailer.

Un’altra possibile causa di questo slittamento potrebbe essere la polemica che si è generata intorno al film. Nel 2014, infatti, due ragazze attaccarono una loro coetanea perché impressionate a tal punto dalla leggenda metropolitana di Slender Man da ritenerla reale. L’aggressione era infatti motivata dalla volontà di donare al mostro una vittima sacrificale, in modo che si tenesse alla larga da loro.

I genitori di queste ragazze, a cui è stata riconosciuta l’infermità mentale, hanno infatti espresso il loro forte dissenso rispetto all’uscita di una pellicola che riporti in auge il mito di Slender Man. C’è da dire, però, che se già la prima ipotesi non ci sembrava particolarmente credibile, questa ci sembra del tutto irreale.

Davide Ricci

Studente presso l'università di Firenze, dove frequenta il corso di laurea triennale in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (D.A.M.S.). Cinefilo polemico e appassionato, ha iniziato a scrivere recensioni e approfondimenti riguardanti la settima arte su di un blog personale, che ancora oggi gestisce. Grande lettore di narrativa fantastica sin da piccolo, ha al suo attivo la pubblicazione di diversi racconti. Per alcuni di essi è stato anche premiato in concorsi letterari di livello nazionale.