Animali Fantastici 2 vedrà i due rivali Silente e Grindelwald, qui raffigurati da Jude Law e Johnny Depp

Animali Fantastici 2: vedremo un Silente gay? L'universo narrativo di J.K. Rowling ha emancipato temi sensibili. L'omosessualità di Silente è al centro di curiosità in attesa di Animali Fantastici 2.

9691 0

L’omosessualità di Silente al centro delle curiosità in attesa del secondo capitolo di Animali Fantastici

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald, entrerà finalmente nel merito del passato precedente all’avvento di Harry Potter.

Jude Law e Johnny Depp sono i protagonisti più attesi di questo capitolo, che stando al titolo, mostrerà le malefatte del primo Signore Oscuro, con quello che speriamo possa essere anche l’approfondimento del rapporto tra Grindelwald e Silente.

Stando alle reminiscenze citate nei libri di Harry Potter, questo rapporto di amicizia, ambizione, collaborazione e conflittualità, è sfociato nell’assassinio di Ariana Silente, sorella del futuro preside, ma ha visto nascere tra i due maghi un legame sentimentale.

Che Silente fosse omosessuale, infatti, è un dato di fatto assodato. Resta quindi da approfondire questo aspetto del personaggio, oramai dato per scontato, ma per nulla analizzato.

Jude Law ha finito la sua parte di riprese da un bel pezzo, ma nessuna indiscrezione è stata rilasciata, fino a questi giorni.

Il regista David Yates ha però confermato che la sceneggiatura scritta dalla Rowling non sfiora minimamente l’argomento.

Entertainment Weekly, ha riportato le parole del regista: “Il riferimento all’omosessualità di Silente è del tutto implicita: penso che ogni fan siano consapevoli del suo orientamento sessuale. Ha avuto un rapporto molto intenso con Grindelwald quando erano giovani. Si sono innamorati delle reciproche idee, e quindi l’uno dell’altro. Il pubblico dovrà ritenere la questione sottintesa.”

Purtroppo nessun riferimento sessuale verrà ufficialmente fornito, ma potremmo comunque goderci un Silente nel pieno del suo anticonformismo, dedito a comportarsi da ribelle. Più o meno, quello che ha continuato a fare anche in vecchiaia!

Fonte: IndieWire

Francesco Paolo Lepore

Francesco Paolo Lepore

Redattore presso PJN e CinemaTown, laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, studente di Social Media Marketing. Il cinema è una costante della sua vita. Ha scritto e diretto diversi progetti per le università e il territorio. Amante dei mass media, ne studia minuziosamente i meccanismi utili alla comunicazione emozionale. Scrive da sempre, osserva da sempre, ricorda tutto da sempre.