Kevin Smith ringrazia i fan dall'ospedale

Kevin Smith sta bene e ringrazia fan dall’ospedale Kevin Smith, recentemente sopravvissuto a un grave infarto, ha ringraziato i fan e ha parlato di cosa gli è successo tramite un video su Facebook

5757 0

Kevin Smith parla con i fan dall’ospedale

Kevin Smith sta bene, è completamente fuori pericolo e, tramite un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, ringrazia i fan per il supporto. Dopo che, ieri in mattinata, era stato comunicato il suo ricovero in seguito a un grave attacco cardiaco, i fan del regista di Clerks – Commessi erano rimasti con il fiato sospeso, in attesa di ulteriori notizie. In molti hanno rivolti auguri di pronta guarigione tramite i social media.

Un selfie di Kevin Smith, mandato dall'ospedale
Un selfie di Kevin Smith, mandato dall’ospedale

Nel suddetto video, Kevin Smith, che sembra in forma e di buon umore, racconta i dettagli dell’evento, asserendo di essere stato molto vicino alla morte, ma di non avere sofferto e di avere vissuto con relativa serenità la vicenda. Smith, nel raccontare l’evento, non ha rinunciato al suo solito umorismo, e ha scherzato sulla sua paura di mostrarsi nudo, che nonostante l’infarto in corso non lo ha abbandonato.

Kevin Smith sul caso Chris Pratt e su Jay e Silent Bon Reboot

Il nativo del New Jersey ha più volte ringraziato per i numerosi messaggi di affetto ricevuti. Smith ha poi ringraziato personalmente Chris Pratt per il suo tweet, nel quale l’attore di Guardiani della Galassia gli indirizzava una preghiera. Da sempre appassionato di fumetti, Kevin Smith si è detto onorato di aver ricevuto le preghiere di Starlord. A coloro che hanno criticato la natura religiosa del messaggio, Smith ha voluto ricordare che, in qualunque forma lo si faccia, è sempre positivo mandare un messaggio d’affetto, e che quello di Pratt è stato da lui molto gradito.

Arrivando a parlare dei progetti futuri, Kevin Smith ha parlato brevemente anche di Jay e Silent Bob Reboot. Il progetto, che non dovrebbe subire rallentamenti, è quindi ancora la priorità per l’autore. Nonostante non siano stati rivelati ancora molti dettagli, è certo che per il lungometraggio Smith tornerà a interpretare il suo alter ego cinematografico Silent Bob, con l’amico e storico collaboratore James Mewes nei panni di Jay.

Davide Ricci

Davide Ricci

Studente presso l'università di Firenze, dove frequenta il corso di laurea triennale in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (D.A.M.S.). Cinefilo polemico e appassionato, ha iniziato a scrivere recensioni e approfondimenti riguardanti la settima arte su di un blog personale, che ancora oggi gestisce. Grande lettore di narrativa fantastica sin da piccolo, ha al suo attivo la pubblicazione di diversi racconti. Per alcuni di essi è stato anche premiato in concorsi letterari di livello nazionale.