Model Expo Italy 2018: torna la fiera del modellismo n°1 in Italia L'edizione 2018 di Model Expo Italy sarà più grande e proporrà ancor più contenuti a tutti gli appassionati del modellismo (e non solo)

6002 0

Se siete lettori di Projectnerd.it da tempo, conoscete perfettamente il Model Expo Italy. Tale infatti è la fiera dedicata al modellismo più importante e grande d’Italia che, come accade da 14 anni a questa parte, prende piede a Verona presso il grande impianto di VeronaFiere. Come più grande esponente del settore, è logico immaginarsi come la manifestazione veronese possa garantire l’esperienza migliore per qualsiasi appassionato che si rispetti. Certo Model Expo Italy è cresciuto moltissimo nelle ultime edizioni, complice un comitato organizzativo efficiente e di esperienza e a una comunità appassionata più grande e partecipativa che mai. Noi di Projectnerd.it abbiamo visitato l’edizione 2016 e la grande edizione 2017, la quale ha sicuramente segnato nuovi record e standard per gli eventi futuri. Le oltre 70’000 presenze fanno comprendere l’enorme portata dell’evento, capace di attrarre visitatori da tutta Italia e da tutta Europa. Forti di una edizione 2017 davvero da urlo, gli organizzatori hanno deciso di fare le cose in grande anche per la rinnovata edizione 2018, senza però stravolgere la vincente formula di sempre.

 

MODEL EXPO ITALY – 17/18 MARZO 2018 – VERONAFIERE

 

Innanzitutto è doveroso affermare come l’area espositiva cresce di ben 7’000 metri quadri passando dai già enormi 60’000 metri quadri, ai 67’000 metri quadri previsti per l’edizione in arrivo. Ampliamento merito dei ben 8 padiglioni affittati che permetteranno a tutti gli appassionati di godere di una esperienza quanto mai così immersiva. Nelle scorse edizioni abbiamo più volte elogiato l’immensità di Model Expo Italy, una grandezza che va ad assecondare le passioni modellistiche più disparate. Certo anche l’edizione 2018 sarà completissima anche in tal senso. Tutte le forme di modellismo saranno presenti: il sorprendente Aeromodellismo, l’affascinante navimodellismo, il sempreverde ferromodellismo, il divertente modellismo statico e il mio preferito, l’automodellismo. Il tutto esposto nei giusti spazi e con le giuste tempistiche, dato che i due giorni di fiera permetteranno a chiunque sia di gustare le creazioni di grandi appassionati del settore, sia anche di avviare sessioni di compravendita esclusive altrimenti impossibili altrove. Per quello che è stata la nostra esperienza, possiamo dire di esser sempre stati tremendamente affascinati dall’estrema qualità dei prodotti messi in mostra dai tantissimi appassionati del settore, comprendendo  sin dal primo istante sia il valore della merce esposta sia, soprattutto, la rarità della medesima. Al proposito possiamo garantire che l’area espositiva piacerà tanto ai bambini quanto ai loro genitori (noi andiamo pazzi per il modellismo!).

 

17358640_619425884915099_936177411601458167_o1

 

Se rimanere a guardare un treno Regionale Trenitalia perfettamente miniaturizzato vagare su una rotaia dedicata a uno splendido scenario toscano potrebbe essere l’effettiva fine che farete (i trenini sono ipnotizzanti), sappiate che esiste qualcosa che sicuramente vi farà cambiare idea rispetto alle vostre capacità creative. Al Model Expo Italy torna anche quest’anno l’Area Lego, un’intera area di oltre 3’000 metri quadrati ove i più grandi costruttori Lego d’Italia metteranno in mostra le loro più incredibili creazioni. Lo scorso anno siamo rimasti sorpresi sia dalla grandezza dello spazio dedicato al gioco di Christiansen, sia soprattutto per l’effettiva e impossibile qualità delle elaborazioni in esposizione. Certo il rischio di cadere in depressione constatando quanto possono essere talentuosi quei ragazzi rispetto al proprio estro è sicuramente molto alto, ma vale davvero la pena guardare in prima persona intere città ricostruite centimetro per centimetro coi famosi e indistruttibili mattoncini di plastica: parola di Nerd.

 

model expo italy 2018 treno
Il ferromodellismo è sempre tremendamente affascinante

 

Il modellismo è sicuramente una delle passioni più orizzontali esistenti al mondo. Tutti si possono approcciare al suo mondo e nonostante al Model Expo Italy siano in tanti a fare davvero sul serio proponendo costruzioni e miniaturizzazioni al limite dell’inimmaginabile, è pur vero che è sempre giusto ricordare che alla fine si tratta tutto di un gioco. Ecco perché per il quarto anno di fila, torna a fare capolino anche il Game District, la divisione più giocosa e “Modern Nerd” di Model Expo Italy. Organizzata in collaborazione coi ragazzi di Think Comics, anche quest’anno il Games District proporrà intrattenimento a tema nerd accontentando tutti coloro a cui piace giocare coi più divertenti giochi da tavolo e leggere i più appassionanti fumetti. Al momento le informazioni sono ancora velate da una coltre di mistero, ma siamo sicuri che qualsiasi cosa quei geni di Think Comics stanno organizzando sarà sicuramente molto divertente. Quasi certa è la presenza di un cosplay contest al suo interno, ma si vocifera che si potrà godere di una esperienza ludica aumentata..chissà cosa vorrà dire..

 

model expo italy 2018
Il Cosplay Contest di Think Comics al Games District ha messo in scena ottimi costumi

 

Il 17 marzo non è poi così lontano. Certo noi di Projectnerd.it non vediamo l’ora di visitare l’edizione 2018 di Model Expo Italy e certamente non mancheremo l’opportunità di raccontarvi tutta la nostra esperienza nel grande evento veronese. L’edizione 2017 ci ha soddisfatto appieno e abbiamo grandi aspettative per quanto avverrà questo marzo. Dopotutto stiamo parlando della fiera più importante e grande del settore pertanto è giusto aspettarsi grandi cose.

Oh..pardon: miniaturizzate grandi cose 😉

Salta la fila: acquista il tuo biglietto online! Biglietti già disponibili all’acquisto, clicca qui per ulteriori informazioni.

 

Model Expo Italy 2017 in numeri:

70’000 i visitatori

60’000 metri quadri di area espositiva (68’000 previsti per l’edizione 2018)

200 appuntamenti tra show, gare e competizioni

370 espositori

6 aree tematiche

7 padiglioni (8 quelli previsti per l’edizione 2018)

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.