Conspiracy of ravens

Conspiracy of Ravens, il nuovo fantasy di Leah Moore e John Reppion Graphic novel in uscita a ottobre per Dark Horse. Sally Jane Thompson ai disegni

3306 0

Dark Horse Comics ha annunciato la pubblicazione di Conspiracy of Ravens, nuova graphic novel scritta dalla coppia Leah Moore e John Reppion. L’albo uscirà negli Usa il prossimo 3 ottobre. Ad illustrate le tavole della storia creata dai due coniugi sarà Sally Jane Thompson.

Conspiracy of Ravens è una storia fantasy, ma con risvolti supereroistici. Il racconto è incentrato su una studentessa adolescente di nome Anne, che eredita inaspettatamente, da una zia perduta da molto tempo, un’antica villa in rovina nella campagna inglese. All’interno dell’edificio la ragazza trova un antico medaglione che le conferisce poteri misteriosi. Un’abilità, quella della “magia”, che fa parte anch’essa dell’eredità di famiglia. Anne, però, scopre presto che non è l’unica con dei poteri appena risvegliati e che la sua non è la sola famiglia coinvolta. Altri ragazzi hanno ottenuto nuove straordinarie capacità, e non tutti sono intenzionati ad usarle a fin di bene.

Conspiracy of ravens cover

Leah Moore è la figlia del grande autore inglese Alan Moore. Scrive insieme al marito John Reppion dal 2003. La coppia ha dato vita a titoli come Wild Girl, Albion e Raise the Dead. I due hanno anche pubblicato The Complete Dracula, adattamento del romanzo di Bram Stoker con disegni di Colton Worley, edito in Italia da Panini Comics. Per Dynamite Entertainment stanno anche scrivendo una nuova serie di Sherlock Holmes intitolata Sherlock Holmes: The Vanishing Man. Leah Moore ha anche lavorato, tra gli altri titoli, alla serie creata dal padre Tom Strong, tra le più famose saghe del bardo di Northampton. John Reppion, oltreché per la sua attività di sceneggiatore di fumetti, è noto anche come scrittori di articoli di saggistica.

Ai disegni in Conspiracy of Ravens troviamo l’artista Sally Jane Thompson, nota al pubblico per i suoi lavori su Atomic Sheep, Liberator, Womanthology: Space e Thought Bubble.

L’albo uscirà in patria con copertina rigida e sarà composto da 136 pagine.

Fonte: bleedingcool

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo