Marvel: Tom Brevoort risponde alle domande sul nuovo corso degli Avengers Con l'avvicinarsi della Fresh Start, la Casa delle Idee rivela qualcosa in più sulla nuova e unica serie che sopravviverà a No Surrender

4926 0

L’editor Marvel Tom Brevoort, rispondendo alle domande del sito CBR, ha parlato liberamente del nuovo corso della testata Avengers, che al termine dell’evento No Surrender, il prossimo maggio, prenderà il volo ricominciando dal numero#1.

Una vera e propria Fresh Start che vedrà un cambio di team creativo con Jason Aaron ai testi e Ed McGuinness alle matite, alle prese con una storia che mostrerà sia il nuovo rooster degli Avengers sia il team preistorico ,

Le prime storie di Jason riprenderanno direttamente gli elementi che ha messo in moto su Marvel: Legacy #1, diversi mesi fa, quindi sarà il caso che i lettori riprendano in mano la copia di quella storia e rinfreschino la memoria.

Non posso dirvi granché sugli Avengers dell’anno 1.000.000 a.C., ma posso rivelarvi che la prima pagina del primo albo aprirà con loro e che l’esistenza di quel gruppo sarà un tema ricorrente durante l’intera permanenza di Jason Aaron sulla serie, in modo non dissimile da quanto accaduto con il giovane e il vecchio Thor.

Progettiamo anche di realizzare dei numeri indipendenti, lungo il percorso, che si concentrino ognuno su un singolo membro del team primordiale.

Il primo di essi sarà Avengers #7, con le origini del Ghost Rider a cavallo del mammut, con Sara Pichelli alle matite. Ghost Rider fa parte della nuova versione degli Avengers per una ragione ben precisa, che sarà chiara, almeno parzialmente, al termine del primo arco narrativo, ma più che cercarne i motivi nelle recenti apparizioni del personaggio, sappiate che noi raccontiamo una storia tutta nostra e andiamo avanti per la strada che abbiamo scelto.

Doctor Strange sarà con il gruppo nella prima storyline, ma non sarà un suo membro effettivo. Piuttosto, è il primo a sedere nell’ottavo seggio, il posto che vedrà seduti molti personaggi diversi, da ogni angolo dell’Universo Marvel, a seconda delle necessità. Quindi siate pronti a vedere altri volti sorprendenti. Per quanto riguarda la Guerra dei Reami che imperversa su Thor, con Jason Aaron alla guida di entrambe le serie, preparatevi a vedere le conseguenze di quel conflitto anche su Avengers.

Questa serie sarà la summa dell’intero Universo Marvel, il crocevia di ogni cosa. La nostra intenzione è di costruire una grande saga epica che abbracci ogni luogo del nostro cosmo narrativo. Il che significa accogliere storie molto diverse per genere ed atmosfera. Avrete un assaggi di tutto quel che la Marvel ha da offrire e tutti i suoi migliori personaggi in un solo gruppo.

Avengers non sarà una serie cosmica, non una serie di avventura, non una serie mistica, non una soap-opera, non una serie noir, nemmeno una di cappa e spada. Sarà tutto questo e molto di più.

Per la prima volta da un sacco di tempo, invece di avere un certo numero di squadre di Avengers che agiscono su serie diverse, ce ne sarà una soltanto. Questa. Quindi tutto quel che di importante accadrà nel mondo dei Vendicatori lo potrete leggere nelle pagine di questa serie. Una squadra, una testata. E ci trovate tutto ciò di cui avete bisogno.

Sicuramente Avengers sarà un banco di prova importantissimo per la riuscita di questa “rinascita”, un team con un sacco di leader nati come Captain America e Iron Man, Brevoort però non ha voluto sciogliere il mistero su chi sarà la reale guida della squadra ( confermando però che una guida ci sarà ).

Non ci resta che aspettare l’uscita di Avengers #1  negli USA per saperne di più di questo nuovo corso vendicativo

Voi cosa ne pensate ?
Fonte: Comic Book Resources

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD