Masters of the Universe trova i registi E come un deja-vu, sembra che il film Masters of the Universe abbia trovato (nuovamente) i registi (questa volta addirittura due).

8955 0

A Febbraio avevamo riportato la notizia che David S. Goyer aveva abbandonato le redini della regia del film Master of the Universe, e come questo remake fosse “maledetto”.

Sembra invece che gli sforzi per riportare sullo schermo le gesta delle action figure della Mattel de I Dominatori dell’Universo abbiano finalmente preso la strada giusta, e forse riusciremmo a vedere un film un pò meno B-Movie rispetto al predecessore del 1982.

Ora la produzione ha scritturato due registi, i semisconosciuti Aaron Nee e Adam Nee. E’ Variety a dare la notizia, senza sbilanciarsi su altre speculazioni. I due registi, fino ad ora indipendenti, hanno già diretto nel 2006 la commedia The Last Romantic e nel 2015 Band of Robbers (una crime story contemporanea con la rievocazione dei personaggi di Tom Sawyer e Huckleberry Finn); entrambi i film sono inediti in Italia.

La Sony sembra proprio che sia impaziente e abbia voglia di vedere dove il franchise fantasy di He-Man & Co. possa arrivare, dopo tanti anni di tentennamenti e freno tirato.

Il franchise ha toccato la gloria del cinema d’animazione, del fumetto e dei videogame. Vedremo ora se riusciranno ad avere il giusto spazio anche nel cinema moderno.

Alziamo tutti la spada al cielo e gridiamo “Per il potere di Greyskull…”

 

 

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics