Variant cover di John Romita Sr per Amazing Spider-Man #800 Presentata ufficialmente la toccante cover variant di John Romita Sr

4061 0

Per il numero #800 di Amazing Spider-Man Marvel Comics sta facendo le cose in grande. Il numero #800 sarà il penultimo capitolo della lunga gestione di Slott  ed è stato annunciato che presenterà copertine e interni esclusivi. Tra i grandi disegnatori già annunciati c’è il “nostro” Giuseppe Camuncoli mentre poche ore fa è stata è presentata la variant cover del leggendario John Romita Sr e colorata dal grandissimo Richard Isanove.

John Romita Sr è uno dei disegnatori simbolo dell’Uomo Ragno tanto che appena si cita il suo si pensa subito al nostro amichevole ragno di quartiere. La copertina di Romita Sr fa leva sui sentimenti più profondi dei fan più affezionati perché mostra uno degli amori più forti per Peter Parker: Gwen Stacy.
Romita riporta alla memoria di tutti noi la tragica scomparsa di Gwen avvenuta anni fa in una delle storie più belle e dal forte impatto emotivo. Storia che ha sottolineato che chiunque può perdere la vita nel mondo dei supereroi e che, come lo Zio Ben ci ha insegnato, da un grande potere derivano grandi responsabilità.

asm800-romita-sr

Sono state mostrate alcune tavole in anteprima, che troverete qui in un nostro approfondimento, che mostrano Peter Parker con addosso un costume molto particolare ma soprattutto molto importante, ovvero il suo costume nero! Il numero #800 racconterà lo scontro finale tra Red Goblin e Spider-Man proprio nel quartiere generale del villain. L’albo in questione porta la firma di Slott e sarà illustrato da Humberto RamosGiuseppe Camuncoli e Jim Cheung.  L’albo sarà in uscita il prossimo maggio negli Stati Uniti mentre in Italia dovremo aspettare ancora qualche mese. Quello che tutti ci stiamo domando è che cosa ha spinto Peter Parker a tornare in nero? Vi ricordo che ogni volta che il costume è stato indossato Peter non ha saputo gestire la sua rabbia e le sue emozioni, succederà ancora?

Fonte: cbr

Andrea Patruno

Andrea Patruno

Nerd certificato dal 1991, ha imparato a leggere con Topolino e romanzi storici. Tutt'ora divora libri, fumetti, film e serie TV. Laureato in comunicazione e marketing, con specialistica successiva in comunicazione, con una tesi dal titolo "Nuovi media e comics nella multicanalitá: la modernità semantica emergente del fumetto".